I referti di radiologia del San Raffaele Giglio di da oggi arrivano direttamente sul computer di casa. E’ stato attivato il servizio di consegna online del referto elettronico (www.hsrgiglio.it/refertionline), con firma digitale, ovvero con lo stesso valore legale di quello sottoscritto a mano dal medico.

“E’ l’ennesima iniziativa realizzata – afferma il direttore generale, Vittorio Virgilio – per andare incontro alle esigenze del paziente e che vede applicate alla sanità le nuove opportunità offerte dal web”.

“Il progetto nasce anche dall’esame dei flussi dei nostri utenti – spiega il responsabile di gestione dell’unità operativa di diagnostica per immagini, Giovanni Albano -. L’80% degli utenti di radiologia risiede a una distanza di oltre 50 km dall’ospedale e anche in territorio montano”.

“Un servizio utile – sottolinea, quindi, il direttore sanitario, Giuseppe Ferrara – che fa risparmiare giornate lavorative e chilometri ai pazienti”.

Il servizio di consegna online dei referti è stato attivato per tutte le prestazioni dell’unità operativa di diagnostica per immagini. Si potrà richiedere al momento dell’accettazione e del pagamento del ticket comunicando il proprio numero di cellulare e indirizzo email. Il costo è di solo un euro a copertura delle spese sostenute dalla struttura. Il servizio rispetta i protocolli di sicurezza informatica che prevedono anche un primo riconoscimento del paziente con codice fiscale e numero di pratica (id) rintracciabile solo dal foglio di accettazione.

a cura di Livia Parisi
Il Salvagente

Data pubblicazione: 15 gennaio 2015