Arriva la cartella clinica elettronica all’ospedale Versilia. La sperimentazione del progetto è iniziata nel reparto di medicina, ma presto verrà estesa a tutto l’ospedale di Lido di Camaiore. In sostanza, medici e infermieri faranno il cosiddetto giro visite con un computer portatile, su cui potranno consultare il quadro clinico del paziente interessato.

La nuova cartella unificherà i dati riportati dai medici con quelli infermieristici, per velocizzare e semplificare la consultazione. La cartella digitale, peraltro, non eliminerà completamente quella cartacea, che resta obbligatoria perché l’unica ad avere valore legale. Di conseguenza, la cartella verrà comunque stampata ed eventualmente consegnata a chi ne facesse richiesta. L’investimento da 600mila euro per il progetto di sviluppo ‘Ict – Information communication technology’, che ha visto rinnovare completamente le infrastrutture tecnologiche del Versilia, guarda al raggiungimento di due obiettivi complementari: l’aggiornamento tecnologico della sala macchine – con nuovi hardware che tra l’altro minimizzano anche l’utilizzo di energia elettrica – e il suo adeguamento infrastrutturale, con nuove applicazioni software.

Oltre alla cartella sanitaria elettronica, ci saranno degli alert (sistemi di allerta) per le eventuali allergie del paziente e il monitoraggio dei posti letto tra pronto soccorso e reparti ospedalieri. Sono iniziati infatti anche i lavori per la nuova centrale unica del 118, per gli operatori sarà possibile vedere sia lo spostamento delle ambulanze sui territori di Lucca e Massa, oltre che i relativi codici rossi e i ricoveri nei pronti soccorsi e negli altri ospedali per monitorare la situazione.

a cura di Livia Parisi
Il Salvagente

Data pubblicazione: 15 gennaio 2015