Linea Terza Età – Insieme contro la povertà

La referente del progetto per il Movimento Difesa del Cittadino è Livia Zollo.

La situazione di crescente difficoltà economica che sta coinvolgendo sempre più larghi strati della popolazione dimostra come il sovraindebitamento stia diventando una dimensione economica di grave disagio in cui si vengono a trovare centinaia di migliaia di famiglie – e soprattutto anziani – con pesanti conseguenze di marginalità sociale e il rischio di cadere vittime dell’usura.

Prevenire e migliorare situazioni di sovraindebitamento sono gli obiettivi dell’iniziativa “Linea Terza Età – Insieme contro la povertà”, promossa da Adiconsum e Movimento Difesa del Cittadino con il cofinanziamento del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali.

In particolare, le due associazioni hanno messo in campo una serie di attività volte a orientare famiglie e anziani verso una gestione corretta e sostenibile del bilancio familiare, attraverso la conoscenza degli strumenti creditizi, l’uso consapevole del credito al consumo e lo sviluppo dell’analisi della propria capacità di spesa e di indebitamento.
Servizi gratuiti di informazione e consulenza

Esperti qualificati delle due associazioni risponderanno ad anziani e famiglie attraverso:
– il Numero Verde 800 864754 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30)
– i 12 sportelli su tutto il territorio nazionale (Aosta, Gorizia, Genova, Milano, Parma, Siena, Perugia, Ascoli Piceno, Roma, Matera, Oristano, Ragusa). Indirizzi degli Sportelli

Materiali informativi

Sono disponibili presso gli sportelli:

Guida al bilancio familiare. Difendiamoci dal sovra indebitamento per imparare a  programmare i flussi di denaro in entrata e in uscita, consentendo di valutare le risorse domestiche e le spese sostenute. Scarica la guida in pdf

Volantino informativo
Scarica il volantino in pdf

Guarda i video spot
Primo spotSecondo spotTerzo spot

Corsi di formazione
Sono stati organizzati 12 incontri informativi di alfabetizzazione finanziaria nelle città coperte dagli sportelli che hanno fornito un quadro completo e aggiornato sugli strumenti finanziari agli anziani e in generale alle famiglie. I corsi, curati dagli operatori di sportello, sono durati mezza giornata e hanno toccato le seguenti tematiche:
• credito al consumo • carte di credito • conto/corrente • carte revolving • vulnerabilità creditizia • bilancio familiare • sovraindebitamento • microcredito

Report e convegno finale
Il progetto ha previsto la realizzazione di un report finale con una elaborazione dei dati dei questionari sottoposti agli utenti durante gli incontri Informativi e presso gli sportelli. Il monitoraggio “Anziani e Povertà”  ha approfondito la conoscenza del fenomeno sovraindebitamento, delle problematiche e delle esigenze informative emerse durante tutta la durata dell’iniziativa.

Il report è stato presentato e discusso in occasione del Convegno finale, che si è svolto  a Roma con la partecipazione di rappresentanti dell’Università della Terza Età, Caritas, quadri delle Associazioni promotrici del progetto.

Progetto finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ai sensi della L. 383/2000 – Direttiva annualità 2010