Noi&UniCredit

Capitalia (oggi Unicredit Group) nel 2006 ha avviato un progetto innovativo in partnership con le Associazioni dei consumatori al fine di migliorare ulteriormente il rapporto con i clienti. Nel 2008 Unicredit Group, nell’Accordo Quadro con le Associazioni dei Consumatori ha ritenuto importante proseguire questa attività informativa.

Il progetto, al quale hanno aderito 12 Associazioni del Consiglio Nazionale Consumatori Utenti, prevedeva che all’interno di 60 filiali del Gruppo le Associazioni dei consumatori offrissero, in piena autonomia, un servizio di informazione su problematiche “consumeristiche” di vita quotidiana e su temi bancari e finanziari.

Nel 2012 le 12 Associazioni dei Consumatori firmatarie e UniCredit, hanno rinnovato il loro comune impegno ad occuparsi dei seguenti temi: trasparenza e semplificazione, educazione finanziaria, inclusione finanziaria, network nei territori e conciliazione paritetica attraverso le attività svolte in 4 cantieri di lavoro permanenti.

Leggi l’Accordo Quadro

Il nuovo Accordo Quadro 2012-2014 ha sancito il consolidamento di un modello di collaborazione volto a una maggiore tutela del consumatore e all’innovazione sociale di cui la Procedura di Conciliazione rappresenta un esempio.

Obiettivo della conciliazione è risolvere insieme alle AACC le controversie legate a specifici prodotti erogati dalla Banca in tempi rapidi, a costi contenuti e senza adire le vie legali.

Leggi il regolamento per avviare la procedura di conciliazione

Scarica la domanda di accesso alla procedura

Nell’ambito del progetto sono stati realizzati anche alcuni decaloghi a disposizione del cittadino con le dieci cose da sapere su:

Prestiti personali
Carte di credito
Carte di debito
Conto corrente
Mutui
Cessione del quinto dello stipendio/pensione
La banca multicanale, la conosci davvero?
Rimesse di denaro
Previdenza integrativa

Il referente del progetto per il Movimento Difesa del Cittadino è Marco dal Poz.