Nell’ambito della 18°edizione di Ecomondo, Fiera Internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile, in un panorama di virtuosa gestione del veicolo-rifiuto, la Confederazione Autodemolitori Riuniti (CAR), d’intesa con la CNA, ha organizzato per il prossimo venerdì 7 Novembre 2014, ore 15,00, Sala Neri 2, il convegno “L’Autodemolitore e l’Europa: per una sempre maggiore competitività”.

Nel contesto internazionale di Ecomondo, quest’anno la CAR ritiene opportuno gridare l’esigenza di omogeneizzare sempre più il recepimento della Direttiva Elv (sulla fine della vita dei veicoli) nei vari Stati UE, considerato il diverso approccio alle problematiche di Categoria, che quotidianamente bisogna affrontare (illegittima esportazione di veicoli all’Estero, centralità del ruolo dell’Autodemolitore all’interno della filiera del fine vita auto, rapporti con le Case Automobilistiche, omogeneità nei controlli, nuovi obiettivi di riciclaggio/recupero previsti nella Direttiva Elv…..). Il tutto per favorire una sempre maggiore competitività delle aziende di autodemolizione nello scenario europeo.

Con il presidente CAR Alfonso Gifuni ne parleranno i competenti rappresentanti istituzionali nazionali, vertici delle forze dell’ordine, rappresentanti europei. E’ previsto anche il saluto del presidente del Movimento Difesa del Cittadino e membro CESE Antonio Longo, nonché del presidente di UNICA, unione italiana consulenti ambientali.

“Occorre che le regole che disciplinano la nostra attività siamo uniformi in tutta l’UE, evitando la formazione di condizioni di mercato più favorevoli in uno Stato piuttosto che in un altro”- chiosa il presidente CAR, Alfonso Gifuni.

Per visualizzare il programma clicca qui >>

Data pubblicazione: 07 ottobre 2014

 

Leggi gli altri comunicati »