“Ancora una dimostrazione che il ddl che si sta discutendo non è finalizzato alla concorrenza ma alla conferma del potere delle lobby. Quale scelta in più avrà il consumatore se l’ rimane esclusiva degli agenti? Quale tipo di concorrenza spera di promuovere il Governo con questa scelta?”.

Il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) critica fortemente la scelta di includere l’emendamento al riguardante l’esclusione delle dalla possibilità di intermediazione immobiliare.

“Assicurazioni, energia, il decreto doveva toccare quei temi in grado di rilanciare i consumi del Paese e uscire dalla crisi, offrendo più scelta e risparmio, ma si sta rivelando a ogni passo fallimentare. I consumatori le modifiche ad alcune norme non le hanno chieste e non le vogliono, si rischia di rottamare quello che funziona”.

Data pubblicazione: 24 luglio 2015

 

Leggi gli altri comunicati »