Milano, 24 marzo 2010 – Prende il via a partire da questo mese la collaborazione tra dodici Associazioni dei Consumatori e degli Utenti ed il Consorzio PattiChiari per sensibilizzare i cittadini sui temi fondamentali del conto corrente e degli investimenti, attraverso l’uso di due appositi motori di ricerca che il Consorzio PattiChiari mette gratuitamente a disposizione di tutti i cittadini sul sito <LINK:http://www.pattichiari.it|_blank>www.pattichiari.it. L’iniziativa consente di sviluppare ulteriormente la partnership intrapresa da alcuni anni dal Consorzio con le Associazioni dei Consumatori e risponde all’esigenza che da anni si registra anche nel mondo dei servizi finanziari di “fare shopping” informandosi sulle offerte dei diversi intermediari: quasi un quarto dei clienti delle banche raccoglie informazioni prima di prendere decisioni o per fare dei confronti.

In particolare le Associazioni dei Consumatori inviteranno i cittadini consumatori ed i propri associati sia ad utilizzare il motore di confronto dei conti correnti (“Conti Correnti a Confronto”) ed il motore di informazione sulle obbligazioni (all’interno della sezione “Investimenti informati”), sia ad esprimere il loro livello di soddisfazione, rispetto a questi strumenti, per consentire a PattiChiari di ottimizzare i contenuti, le interfacce di navigazione ed i sistemi di risposta.

Il servizio web “Conti Correnti a Confronto” permette di confrontare tra loro i conti correnti ordinari, i conti correnti a pacchetto attualmente disponibili presso le banche italiane ed anche i tre principali conti correnti a pacchetto che oggi non sono più offerti, ma che molti clienti utilizzano ancora. Gli utenti hanno la possibilità, per ciascun prodotto presentato, di visualizzare un indicatore sintetico di prezzo calcolato in base a dei profili di utilizzo. L’esercizio costituisce un’occasione anche per familiarizzare con l’indicatore sintetico di costo, una variabile che tra poche settimane guiderà anche l’informativa pubblica a fini di trasparenza, grazie al recepimento del modello dell’Isc nella normativa di Banca d’Italia.

<LINK:http://www.mdc.it/it/banche/porte_aperte_a_pattichiari_investimenti%20Informati_un_utile_servizio_per_te.html#|_blank><IMG:2098|investimenti informati|left|-> “<LINK:http://www.mdc.it/it/banche/porte_aperte_a_pattichiari_investimenti%20Informati_un_utile_servizio_per_te.html#|_blank>Investimenti informati” è il servizio web che mette a disposizione degli investitori un percorso di apprendimento sugli strumenti di investimento. Il servizio è suddiviso in due aree principali: una sezione “Info-educativa” e una sezione “Ricerca titoli”. La sezione Info-educativa affronta alcuni importanti temi finanziari, come il rapporto rischio-rendimento e la diversificazione del rischio. Completato il percorso info-educativo, il consumatore può accedere al motore di ricerca, all’interno della sezione “Ricerca titoli”, che gli consente di consultare semplici ma utili informazioni su una base dati di circa 2.000 titoli obbligazionari circolanti in Italia. I titoli sono obbligazioni semplici, non strutturate, denominate in euro, emesse nei paesi sviluppati e quotate su mercati ufficiali. Per ciascuna obbligazione selezionata viene fornita una scheda dove sono riportate le caratteristiche anagrafiche e una serie di indicatori che consentono di percepire il grado di rischio di credito e di mercato del titolo alla data e quello rilevato negli ultimi sei mesi.

Dai siti web delle 12 Associazioni dei Consumatori sarà possibile accedere ad entrambi questi motori di ricerca, per testarli ed esprimere il proprio gradimento rispetto ai due servizi. Partecipano all’iniziativa: Adiconsum, Adoc, Assoutenti, Casa del Consumatore, CittadinanzAttiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori.

Data pubblicazione: 25 marzo 2010

 

Leggi gli altri comunicati »