Il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) lancia il premio “E-health – &Innovazione”, riconoscimento che verrà attribuito alle tre realtà che a livello nazionale si sono distinte per aver implementato o avviato strumenti di nella propria struttura. L’iniziativa viene lanciata in occasione del convegno formativo “Telemedicina: l’innovazione nel sevizio sanitario” che riunirà a Roma nel mese di maggio esperti e specialisti del settore. Le candidature dovranno pervenire entro il 3 aprile 2015.

Potranno partecipare , singole strutture sanitarie pubbliche e private, istituti e gruppi di ricerca medica e farmacologica, singoli professionisti.

Partecipare è semplice, il  è aperto e senza particolari vincoli. Si deve compilare una scheda descrittiva del servizio, evidenziando i vantaggi per i pazienti, per la struttura e per il sistema sanitario.

La scheda deve essere inviata a ufficiostampa@mdc.it.

Una Giuria appositamente nominata giudicherà i tre progetti, iniziative e azioni considerati di maggiore rilievo e impatto per i cittadini, secondo i seguenti parametri:

1) Innovatività del servizio di telemedicina offerto
2) Potenziamento attraverso il nuovo sistema dei servizi sanitari della struttura
3) Impatto per i cittadini in termini di vantaggi e benefici
4) Risparmio economico per il SSN a fronte di un servizio che consente di concentrare energie e denaro sui casi urgenti
5) Risparmio per i cittadini in termini di code e tempo
6) Risparmio per la struttura in termini economici e di personale per i casi meno gravi
7) Fruibilità del servizio attraverso spiegazioni chiare e processi semplici
8) Accessibilità de servizio anche per anziani e disabili
9) Efficienza complessiva del servizio di telemedicina
10) Risultati raggiunti

La Giuria valuterà la presenza o meno dei requisiti e darà un giudizio sufficiente, buono o ottimo per ogni singola voce. Al punto 10 aggiungerà delle note esplicative del giudizio finale.

Le realtà che si saranno distinte verranno poi invitate al convegno e saranno in questa occasione presentate e premiate per il loro impegno.

Obiettivo del premio, realizzato nell’ambito del progetto “Consumatori 2.0: radicamento e interattività”, è quello di portare alla luce le best practices del nostro Paese in questo settore che, ricordiamolo, costituisce una risorsa preziosa per i cittadini e per l’intero Sistema Sanitario Nazionale, in quanto semplificherebbe l’accesso a prenotazioni e visite, facendo risparmiare code e attese, e razionalizzerebbe l’accesso ai reparti fisici, rendendo prioritarie le urgenze e permettendone un monitoraggio e un’assistenza migliori.

Scarica il bando in pdf

Per maggiori informazioni sul progetto “Consumatori 2.0” clicca qui>>

Data pubblicazione: 19 febbraio 2015

 

Leggi gli altri comunicati »