Si svolgerà sabato 10 ottobre la seconda “Giornata del Consumatore Illuminato”, l’appuntamento che vede le associazioni dei consumatori scendere in numerose piazze italiane per fornire consulenza gratuita e assistenza in materia di .

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “Energia: a Viva Voce”*, giunto al suo terzo anno di vita, con l’obiettivo di fornire ai cittadini un’adeguata conoscenza dei propri diritti in materia di energia, aiutarli a difendersi dalle pratiche commerciali scorrette e supportarli nella soluzione di eventuali problemi legati alle forniture di luce e gas, conguagli, errori di fatturazione, consumi non effettuati, contratti non richiesti, truffe, ecc.

La rete di 22 sportelli territoriali ha risolto quest’anno più di 8.000 casi, registrando un aumento dei problemi legati alle fatturazioni e ai distacchi e morosità.

Per ulteriori informazioni sull’iniziativa è possibile consultare il sito www.energiadirittiavivavoce.it.

Di seguito l’elenco delle città coinvolte nella mobilitazione nazionale:

Milano – Casa Del Consumatore /Codici; apertura straordinaria dello sportello di Milano in via Bobbio, dalle 10.00 alle 12.00;in contemporanea volantinaggio presso il vicino mercato di Viale Papiniano;

Parma – Confconsumatori; apertura straordinaria, dalle ore 9.30 alle 12.30, dello sportello di Via Mazzini 43 e volantinaggio presso il vicino mercato;

Palermo – Assoutenti; gli operatori dello sportello saranno presente alCentro commerciale Conca D’Oro di Palermo, Via Lanza di Scalea, dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 16.30;

La Spezia – Assoutenti; lo sportello si sposterà a Piazza Beverini dalle ore 09.00 alle ore 12.30;

Caserta – Movimento Consumatori; sarà predisposto un punto informativo presso il Centro Commerciale Campania di Marcianise (CE) a partire dalle ore 10.00;

Cosenza – Lega Consumatori; gli operatori saranno dalle 9.30 alle 12.30 a Corso Mazzini presso l’isola pedonale

Roma – Casa del Consumatore; gli operatori saranno dalle 9.30 alle 12.30 presso il mercato coperto di Piazza Gimma.

*Energia: Diritti a Viva Voce è un progetto giunto al suo terzo anno di vita. Attraverso una rete di 22 sportelli territoriali e un sito tematico, offre informazioni e assistenza per orientare i cittadini nella giungla delle tariffe energetiche ed aiutarli a difendersi da scorrettezze, errori, truffe e raggiri di ogni tipo.
Dalla ripresa del progetto, gennaio 2015, ad oggi l’iniziativa ha registrato oltre 4000 mila contatti. Problemi legati alla fatturazione e ai comportamenti commerciali scorretti sono le principali tematiche per le quali i cittadini chiedono assistenza e consulenza.

Dall’inizio del progetto, fine 2011, ad oggi il sito www.energiadirittiavivavoce.it ha registrato una media di 6000 visite al mese pari a circa 70.000 visite all’anno.

Da quest’anno, ai 22 sportelli finanziati dal progetto si sono aggiunti anche altri punti informativi e sportelli gestiti a titolo volontario sempre da operatori specializzati.
Per ulteriori informazioni sugli sportelli e sulle tematiche del progetto visitate il sito www.energiadirittiavivavoce.it.

Le 14 associazioni aderenti al progetto “Energia: Diritti a Viva Voce” sono:

Adoc, Asso-Consum, Assoutenti, Casa del Consumatore, Centro Tutela Consumatori Utenti, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori.

Data pubblicazione: 09 ottobre 2015

 

Leggi gli altri comunicati »