Si è inaugurato oggi a Milano il primo innovativo progetto formativo previsto dall’accordo quadro firmato il 25 giugno scorso a Roma tra il Gruppo Energetic Source  e le associazioni riunite nel Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti (CNCU), che tiene conto in modo esteso di tutte le possibili situazioni di assistenza e protezione degli interessi dei consumatori. Il corso, della durata di due giornate, è rivolto alle agenzie esterne e ai partner di vendita di energia elettrica e gas di Flyenergia, società del Gruppo Energetic Source che si rivolge al mercato retail e residenziale.

Tra gli impegni contenuti nell’accordo quadro vi era infatti la condivisione con le agenzie e i partner di vendita di un “Codice Etico” e l’organizzazione di giornate di formazione volte a trasferire a queste ultime una serie di contenuti e tecniche di comunicazione che possano favorire la diffusione di un’informazione chiara e non fraintendibile verso il consumatore finale.

L’obiettivo di quest’iniziativa, che potrà essere estesa in futuro, è di fornire agli incaricati alla vendita un’adeguata preparazione, le cui modalità sono state pianificate e condivise direttamente con le Associazioni dei Consumatori, che possa favorire la costruzione di un rapporto di fiducia con i cittadini, basato su chiarezza e trasparenza.

Per la prima volta, le Associazioni dei Consumatori possono contribuire, direttamente e con propri rappresentanti, alla formazione delle agenzie di vendita che, avendo un rapporto diretto con il cliente finale, devono disporre di tutte le informazioni e gli strumenti per soddisfarne al meglio le aspettative in modo tempestivo ed efficiente. Rapporti poco trasparenti e pratiche commerciali scorrette – come “bill shock” nelle bollette e contratti di fornitura non richiesta – hanno infatti rappresentato un freno al pieno sviluppo di un mercato libero dell’energia elettrica e del gas in Italia.

Per Francesco Luongo, Vicepresidente Nazionale del Movimento difesa del Cittadino (MDC): “Si tratta del primo esempio di fattiva collaborazione delle Associazioni a vantaggio del personale commerciale di un’ azienda energetica e soprattutto dei clienti cui si rivolgerà che troveranno garanzie più incisive rispetto alle truffe scandalose che hanno caratterizzato il modus operandi di molti operatori del mercato libero luce e gas”.

Con il coinvolgimento delle Associazioni dei Consumatori, il Gruppo Energetic Source e Flyenergia intendono testimoniare il loro continuo impegno a favore dell’adozione di un approccio etico al mercato e della creazione di un rapporto di fiducia tra fornitore e consumatore di energia che, per il Gruppo, rappresenta uno degli elementi principali per la crescita di un mercato libero ed efficiente.

Le associazioni firmatarie dell’accordo quadro sono: ACU, Adiconsum, ADOC, Adusbef, Assoconsum, AssoUtenti, Casa del Consumatore, Centro Tutela Consumatori e Utenti, Cittadinanza Attiva, Codacons, Codici, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa Cittadino, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori.

Flyenergia (Energetic Source) – breve profilo
Flyenergia è tra i principali operatori italiani nel mercato dell’energia elettrica e del gas. Fondata nel 2002, parte del gruppo Energetic Source, la società è dedicata allo sviluppo di prodotti e servizi per le esigenze di fornitura energetica dell’utenza domestica e micro-business (artigiani, commercianti, liberi professionisti). Flyenergia è riconosciuta sul mercato italiano come uno degli operatori che hanno investito maggiormente nello sviluppo di un’offerta competitiva nell’ambito del “dual fuel” (luce e gas) e di un rapporto fiduciario con i propri clienti, fondato sui principi di correttezza, trasparenza e semplicità. A tale scopo, è stata sviluppata anche una piattaforma di servizio web based, a disposizione dei clienti che puntano alla massima consapevolezza e all’autonomia nelle scelte di consumo energetico.

 

Data pubblicazione: 20 febbraio 2014