Etichetta semaforo, Commissione Ue apre infrazione contro il Regno Unito

La Commissione europea ha deciso di aprire una procedura d’infrazione contro il governo britannico, per l’introduzione di un sistema di etichettatura a ‘semaforo’ sugli alimenti. Una scelta che per il ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina, ” conferma l’opportunità dell’iniziativa che abbiamo assunto da tempo su questo strumento e le preoccupazioni espresse dalla maggioranza dei Paesi membri nell’ambito del Consiglio dei Ministri dell’agricoltura dell’Ue. La salute dei consumatori e la loro corretta e trasparente informazione sugli alimenti sono valori assolutamente condivisi da tutti gli Stati dell’Unione europea, ma vanno tutelati attraverso metodi adeguati e efficaci. L’etichettatura a semaforo, invece, fornendo informazioni approssimative e fuorvianti, penalizza prodotti di qualità, come quelli a denominazioni d’origine, tutelati dall’Europa proprio per il loro valore”.
Secondo l’esecutivo Ue ci sarebbe presunta violazione del principio di libera circolazione delle merci a carico del nuovo sistema di etichettatura nutrizionale adottato dal Regno Unito.

Per saperne di più sull’etichetta semaforo leggi l’articolo: Etichetta nutrizionale, il Regno Unito adotta il sistema semaforo. Come funziona e come si interpreta

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.