“Le Marche a tavola, sicurezza e qualità alimentare dal campo al consumatore”, progetto ideato e realizzato dal Movimento Difesa del Cittadino Marche, cofinanziato dalla Regione Marche, è finalizzato ad approfondire alcune importanti tematiche legate alla qualità del cibo, alla filiera, alla certificazione dei prodotti e ai controlli effettuati dagli enti preposti.
Il rapporto tra produzione agricola e cibo è di rilevo sempre maggiore nella Regione Marche e il tema della sicurezza alimentare è di stringente attualità viste le frodi alimentari scoperte quotidianamente.

MDC Marche vuole aiutare il consumatore a conoscere meglio le etichette alimentari, ad essere informato sulla tracciabilità dei prodotti, a distinguere le varie tipologie di produzioni agroalimentari, da quelle industriali alle eccellenze qualitative, per fare scelte di consumo consapevole.
Le forze dell’ordine e le istituzioni pubbliche hanno maturato competenze ed esperienze preziose nelle investigazioni e repressioni delle frodi alimentari, ma si debbono evitare dannose quanto inutili sensazioni generalizzate di sfiducia nei controlli preventivi che invece sono molto spesso efficaci.

Il Movimento Difesa del Cittadino delle Marche intende informare con una serie di attività molto articolate. Il progetto prevede, infatti, seminari nelle scuole secondarie di primo grado su tutto il territorio regionale tenuti dal Corpo Forestale dello Stato e dall’ARPAM sulle investigazioni e sulle analisi in tema di sicurezza alimentare; campagne informative tramite opuscoli, stampa, sito internet; una rubrica radiofonica settimanale su emittente regionale in materia di sicurezza alimentare; un bando per premiare le “buone pratiche dell’agroalimentare”, facendo conoscere le pratiche virtuose di produttori, distributori e enti locali.

La parte centrale del progetto sono i tre convegni a tema che si svolgeranno ad Ascoli, Offida e Comunanza.
Il primo appuntamento “I prodotti dell’alveare“, in programma ad Ascoli a Palazzo dei Capitani il 9 ottobre, verte su l’impegno comune di produttori e istituzioni verso il giusto equilibrio nell’utilizzo di prodotti chimici per garantire la sopravvivenza delle api e dell’apicoltura. E’ prevista la presenza dell’Assessore Regionale alla Tutela dei Consumatori Antonio Canzian. Il secondo convegno “Olio ed olive” si svolgerà ad Offida, presso l’Enoteca Regionale, il 6 novembre. L’obiettivo è quello di far conoscere la realtà produttiva locale di olive ed olio e la complessa disciplina che lo regolamenta, in modo da consentire al consumatore di capire le differenze tra i vari tipi di olio in commercio.

Terzo e ultimo convegno a Comunanza l’11 dicembre dove si parlerà di “La Filiera del tartufo. Legislazione e controlli”. In particolare si illustreranno i rischi di adulterazioni e sofisticazioni nella produzione e commercializzazione di salse e i condimenti a base di tartufo.
Tutte le attività del progetto sono realizzate in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato e con l’ARPAM.

<DOC:2856|_blank>Scarica il programma degli incontri (PDF)

MOVIMENTO DIFESA DEL CITTADINO MARCHE
Sito internet: <LINK:http://www.mdc-marche.org|_blank>www.mdc-marche.org
Presidente Micaela Girardi ; Email: <LINK:mailto:marche@mdc.it|_pop>marche@mdc.it; Tel. 3290176568; (Fax 0736246637)

<IMG:2854|conferenza stampa di presentazione del progetto|left|->

Data pubblicazione: 04 ottobre 2010

 

Leggi gli altri comunicati »