E’ stato sottoscritto il protocollo tra Comune di Parma e Associazioni Consumatori, per garantire il rispetto dei diritti degli utenti e di quanto previsto dalle “Carte dei Servizi Pubblici Locali”.

“Siamo soddisfatti – dichiara Michele Saldina, presidente del Movimento Difesa del Cittadino – per aver promosso il primo accordo di questo tipo in Emilia Romagna. Si apre oggi una sfida nuova per le Associazioni dei Consumatori, legata non solo al contenzioso individuale ma anche all’attività di verifica preventiva dei servizi”.

Il protocollo prevede l’istituzione di un Tavolo permanente che si pone l’obiettivo di monitorare gli standard di qualità indicati nelle “Carte dei Servizi”, effettuando indagini per rilevare la soddisfazione dei cittadini e proporre le azioni correttive. Il Comune, dal canto suo, si impegna alla revisione delle “Carte dei Servizi”, che dovranno contenere le modalità per inoltrare i reclami e gli eventuali indennizzi da corrispondere agli utenti, oltre che prevedere procedure conciliative per la risoluzione del contenzioso.

Data pubblicazione: 11 novembre 2014

 

Leggi gli altri comunicati »