MODEM LIBERO: Prima vittoria degli utenti per la pratica commerciale scorretta connessa alla restrizione contrattuale riguardante la libertà di scelta del modem

Dopo aver assistito in questi ultimi tempi alla negazione di precisi diritti dei consumatori, sistematicamente ignorati dagli operatori di telefonia, sulla net neutrality e la libertà di modem siamo andati fino in fondo. Infatti, nella seduta celebratasi al CORECOM Toscana, un utente si è visto riconoscere il ristoro per una pratica commerciale scorretta connessa alla restrizione contrattuale riguardante la libertà di scelta del modem. L’Operatore ha acconsentito alla restituzione di quanto illegittimamente ricevuto con la corresponsione degli indennizzi come da Delibere AGCOM.

IL PROVVEDIMENTO

verbaleaccordo_64233

5 comments

  1. Buon per lui, io ho fatto disdetta già da un anno e ogni 2 mesi mi mandano un bollettino con 3,70 per pagare le future rate di quel maledetto modem buttato in un cassetto perché pessimo e inutilizzabile, ancora 30 rate da pagare, ho chiesto di pagare in un unica rata e mi hanno risposto in modo chiaro,,, cazzi tuoi! Questo perché ho fatto disdetta,,, per me Tim ha chiuso

    1. Non troverà mai questa delibera in quanto non esiste. E’ un verbale di accordo in conciliazione e quindi prima della procedura di definizione. Se legge il verbale si accorge che non è una fake news

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.