Fino al prossimo 7 Aprile 2015 sarà possibile partecipare ad un rapido sondaggio online promosso dalla direzione generale per il Mercato Interno, le Industrie, l’Imprenditoria e le PMI della Commissione Europea. L’oggetto della ricerca è la normativa sui prodotti preconfezionati, con particolare attenzione alla misurazione, al riempimento delle confezioni e alle loro dimensioni. Si tratta di direttive entrate in vigore da molti anni e, per verificarne la reale attuazione e l’efficacia, la Commissione ha deciso di sottoporre un questionario ad una serie di soggetti interessati, dai consumatori agli importatori, dalle ONG alle associazioni di categoria.

LA NORMATIVA – Sono tre le direttive che attualmente regolano la misurazione e il riempimento dei prodotti preconfezionati. La direttiva 75/107/CEE fissa i requisiti per le bottiglie di vetro, o di ogni altro materiale con rigidità e stabilità simile al vetro. Per le loro caratteristiche costruttive, tali recipienti sono considerati unità di misura ed è stato necessario stabilire delle dimensioni comuni per tutti gli stati membri della Comunità Europea. Sulle bottiglie conformi, accanto l’indicazione del volume, appare il simbolo “3” (o epsilon rovesciata):

La direttiva 76/211/CEE riguarda la massa e il volume nominale del contenuto delle confezioni. Non è un’indicazione obbligatoria, ma risulta essere molto utile per il consumatore poiché segnala che il numero di pezzi o il peso netto del prodotto acquistato sono stati controllati da un macchinario omologato. Il simbolo è il seguente:
Il sondaggio riguarda anche la direttiva 2007/45/CE che ha liberalizzato le dimensioni delle confezioni, ad eccezione di vini e superalcolici che sono venduti in bottiglie con misure e forme stabilite.

IL SONDAGGIO – Tutti i consumatori possono liberamente partecipare al sondaggio ed esprimere la propria opinione in maniera anonima all’indirizzo cliccando qui>>

A cura di Elena Franci

Data pubblicazione: 27 febbraio 2015

 

Leggi gli altri comunicati »