Prorogato al 20 aprile il termine ultimo per partecipare al premio “E-health – Salute&Innovazione”, bandito del Movimento Difesa del Cittadino (MDC) per premiare le tre realtà che a livello nazionale si sono distinte per aver implementato o avviato strumenti di telemedicina nella propria struttura.

Asl, singole strutture sanitarie pubbliche e private, istituti e gruppi di ricerca medica e farmacologica, singoli professionisti, i cui strumenti, azioni e progetti abbiano prodotto un forte impatto sociale, possono partecipare al bando inviando una scheda descrittiva del servizio ed evidenziando i vantaggi per i pazienti, per la struttura e per il sistema sanitario.

Il premio, che si svolgerà al termine del convegno formativo “Telemedicina: l’innovazione nel sevizio sanitario” del 5 maggio, è realizzato nell’ambito del progetto “Consumatori 2.0 – Radicamento e interattività”, finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico e realizzato dalle associazioni dei Consumatori Movimento Difesa del Cittadino (MDC), Assoutenti, Codacons, Confconsumatori e Unione Nazionale Consumatori.

Obiettivo è quello di portare alla luce le best practices del nostro Paese in questo settore che costituisce una risorsa preziosa per i cittadini e per l’intero Sistema Sanitario Nazionale, in quanto consente di semplificare l’accesso a prenotazioni e visite, facendo risparmiare code e attese, e consente di razionalizzare l’accesso ai reparti fisici, rendendo prioritarie le urgenze e permettendone un monitoraggio e un’assistenza migliori.

Consulta il bando del premio 

Data pubblicazione: 16 aprile 2015

 

Leggi gli altri comunicati »