“Bene sanzioni dell’Isvap: ci auguriamo ora che vengano individuati al più presto meccanismi e strumenti che finalmente permettano di rimodulare al ribasso le tariffe RC Auto, che continuano a salire, in particolare per quelle categorie che, come confermato dall’Istituto presieduto da Giancarlo Giannini, stanno subendo maggiormente gli aumenti praticati in questi anni dalle compagnie di assicurazione, ossia per i giovani e cittadini del Mezzogiorno”.

Lo dichiara il Movimento Difesa del Cittadino (MDC), commentando l’avvio del procedimento sanzionatorio da parte dell’Isvap nei confronti delle compagnie assicurative che hanno violato l’obbligo a contrarre la polizza Rc auto.

“Gli aumenti delle polizze RC Auto sono del tutto ingiustificati, come ci risulta anche dalle centinaia di segnalazioni che ci arrivano dai cittadini, che subiscono aumenti anche in caso di miglioramento della classe di merito”.

Data pubblicazione: 10 marzo 2011

 

Leggi gli altri comunicati »