“Si indaghi fino in fondo per far luce sul gravissimo incidente di questa notte in cui hanno perso la vita 38 cittadini. Nessuna ipotesi da parte dei soliti ciarlatani, nessun commento se non la consapevolezza che un fatto così grave non accade oggi per la prima volta. Servono misure urgenti per definire standard più rigorosi sui trasporti che non si fermino ai normali controlli ed alle normali procedure di revisione dei veicoli”.

Il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) esprime parole dure sulla tragedia che ieri sera ha coinvolto un pullman nei pressi di Avellino, un incidente che ha fatto 38 vittime e che poteva essere evitato.

“Serve la certezza che chi è alla guida sia un conducente sobrio ed esperto, servono maggiori controlli. Serve l‘Autorità dei Trasporti tecnico-giuridica che avrebbe dovuto essere già operativa e che invece sta diventando una canzonella politica sulla spartizione di tante e ben pagate poltrone. Il governo si renda conto che le urgenze non sono solo quelle economiche ma anche e sopratutto il vissuto quotidiano dei cittadini che, troppo spesso, come oggi, muoiono senza poter neanche lasciare una testimonianza sociale della loro morte”.

Data pubblicazione: 29 luglio 2013

 

Leggi gli altri comunicati »