Società partecipate, le associazioni: basta uso politico delle poltrone!

Le Associazioni a tutela dei Consumatori vogliono un cambio della guardia e un rinnovo del management delle società partecipate Eni, Enel, Poste Italiane, Terna & Finmeccanica. A questo scopo dicono basta all’uso politico delle poltrone che pagano i consumatori e propongono la VERIFICA della qualità dei servizi come criterio primario di selezione e chiedono alla POLITICA di ridare dignità alle aziende partecipate.