“La situazione che si è venuta a creare oggi è certamente dovuta all’eccezionalità della pioggia ma anche e forse soprattutto alla mancata manutenzione dei sistema fognario e della raccolta dell’acqua piovana”. Cosi il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) a seguito dell’enorme difficoltà in cui si è riversata oggi la Capitale a seguito dell’alluvione.

Secondo MDCGli scarichi sono sempre intasati dal fogliame autunnale e andavano puliti in maniera preventiva. Non è la prima volta che a Roma succedono disastri che sarebbero impensabili in qualsiasi altra capitale europea. La responsabilità è anche dei tagli agli enti locali, ICI in testa, che il governo Berlusconi e la maggioranza hanno deciso all’inizio della legislatura e ora cercano affannosamente di compensare. Ma Tremonti è inflessibile e ostacola qualsiasi provvedimento che non sia un ragioneristico calcolo da commercialista (senza offendere una categoria qualificata)”.

Data pubblicazione: 20 ottobre 2011

 

Leggi gli altri comunicati »