Sovraindebitamento: chiedi assistenza al nostro sportello!

sos sovraindebitamentoLa referente della campagna per il Movimento Difesa del Cittadino è Livia Zollo.

Sono tanti gli italiani che per far fronte alle spese di ogni giorno ricorrono sempre più a forme di finanziamento che, usate inconsapevolmente, possono generare situazioni di sovraindebitamento.

Per contrastare questo terribile fenomeno il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) lancia una campagna per la lotta al sovraindebitamento creando una rete di sportelli in tutta Italia, con lo scopo di fornire informazioni e assistenza ai cittadini per uscire da situazioni di indebitamento difficili.

sovraindebitamento 285x156
Collegati al nostro blog cliccando sull’immagine

La L.n.3 del 2012, introdotta nel nostro ordinamento, consente alle famiglie ed alle piccole imprese di porre rimedio alle situazioni di sovraindebitamento e di ripartire, liberati dal peso dei debiti. È in particolare il decreto 179 del 12 a dare una grande possibilità al consumatore in stato di sovraindebitamento che può depositare la proposta di un piano per la ristrutturazione dei debiti presso il Tribunale del luogo ove ha la residenza. Una volta che il giudice avrà verificato la fattibilità del piano e la rispondenza con i requisiti richiesti dalla legge omologherà il piano che sarà obbligatorio per tutti i creditori.

Sono già due le sentenze vinte dagli sportelli contro il sovraindebitamento di MDC e che hanno permesso a due cittadini di liberarsi di oltre la metà dei loro debiti attraverso l’omologazione del “piano del consumatore”:

Per saperne di più e chiedere assistenza e informazioni, scopri le città dove sono presenti i nostri sportelli:

  • Pistoia: Via Puccini, 42 – martedì e mercoledì dalle 15,30 alle 18,30 – sabato dalle 10,00 alle 13,00 -Tel: 0573 26682 – pistoia@mdc.it
  • Roma:Via della Venezia Giulia, 69 – martedì dalle 17 alle 19 e giovedì dalle 15 alle 18 – Cell 347.3216003 / 340.7235862- lazio@mdc.it
  • Sportello Roma 10: Via del Lido, 78 (Ostia Lido) – Tel: 06 92948683 – Cell: 392.2329237 – sportelloroma10@mdc.it
  • Perugia: Via della Viola, 1 – mercoledì e venerdì dalle 15,30 alle 17,30 – Tel: 075 5720483 – perugia@mdc.it
  • Pescara: Viale Marconi, 131 – Tel: 085 4152645 – pescara@mdc.it
  • Ortona: Via Cavour, 52 –dal lunedì al venerdì dalle ore 17.00 alle ore 19.30 – Tel: 085 2190217 – mdcortona@libero.it
  • Castel San Giorgio (Salerno): Corso Garibaldi, 22/b – Tel: 081 951922 –cell.3880476605-3388538559
  • Avellino: Via Carlo Del Balzo, 17 – Tel: 348.9182054 – avellino@mdc.it 
  • Treviso: Via Galilei n. 15/1 c/o Geckooffice – Tel: 0422 1835505 –  treviso@mdc.it
  • Padova: Via Foscolo, 10 – Tel. 049 8597874 – padova.mdc@gmail.com
  • Verona: Piazza della Libertà, 4 – Tel. 045 4855093 – verona.mdc@gmail.com

 

53 Commenti
  • […] Vai alla pagina dedicata alla campagna! […]

  • […] Vai alla pagina dedicata all’iniziativa e scopri lo sportello più vicino a cui chiedere ass… […]

    • Mongelli Unaldo
      23 novembre 2017 20:20

      A Torino dove siete
      Ubaldo Mongelli
      umongelli@alice.it

  • […] Vai alla pagina dedicata all’iniziativa e scopri lo sportello più vicino a cui chiedere assiste… Pubblicato sotto Notizie dal mondo dei consumatori – con tag assistenza, MDC, Movimento Difesa del Cittadino, Sportello Similar posts […]

  • antimo volpe
    22 marzo 2013 21:55

    sono felice che esiste un organizzazione che aiuti la gente onesta grazie

  • antimo volpe
    22 marzo 2013 21:56

    sono felice che esista un organizzazione che aiuta le famiglie in difficolta grazie

  • […] Leggi come difenderti e scopri lo sportello contro il sovraindebitamento più vicino a te […]

    • Vittoria
      16 febbraio 2018 13:58

      Buongiorno…io avrei urgentemente bisogno di sapere cosa posso fare e a chi rivolgermi senza dover spendere troppo per la mia situazione di sovraindebitamento
      …sarei mille.

    • Camillo Bernardini
      17 febbraio 2018 11:59

      Può inviare una mail con tutti i dettagli a info@sportellodifesaconsumatori.it

  • Antonino
    26 ottobre 2013 17:57

    Salve a tutti… e a voi del Movimento, grazie di esistere!
    Qualcuno ha avuto problemi per la risoluzione di un guasto con Fastweb? A me mi stanno facendo esaurire…. In pratica dal 6 ottobre (apertura della segnalazione) ad oggi non hanno ancora risolto nulla. Premetto che ho solamente il modem guasto. 1000 solleciti on line e 1000 telefonate al call center,, mille inutili accoglienze ( se così possiamo chiamarle, e ad oggi nulla di nulla. Ho anche scritto una lettera all’ufficio clienti con la PEC,. nessuna risposta. sono disarmato

    • lisa
      7 luglio 2014 20:35

      basta rivolgersi al corecom, più vicino alla sede di residenza, inoltrando prima il modulo UG e poi a distanza anche di qualche ora il modulo GU5 et les jeux sont fait 🙂

  • Giampaolo
    5 novembre 2013 15:08

    la legge non fa chiarezza riguardo alle false partite iva che possono o no ricorrere al piano del consumatore. Qualcuno sa darmi una risposta?
    grazie

  • Olga
    25 febbraio 2014 08:18

    Per un maggiore approfondimento sull’argomento consiglio la consultazione di un sito ( http://www.ilfallimentarista.it ) interamente dedicato al fallimento e alle altre procedure concorsuali

  • macassoli giuliano marco
    29 luglio 2014 17:33

    Tutto ciò che fate è molto utile ed anche interessante,ma come mai non avete un riscontro anche a MILANO? Se avessimo bisogno di voi come vi contattiamo e dove? Vi ringrazio e aspetto da voi se è possibile una risposta.Grazie Giuliano

  • carlo
    4 agosto 2014 07:10

    io sono della prov.di bari,nelle vicinanze non avete sportelli?

  • Giuseppe
    10 settembre 2014 11:43

    Salve in Calabria ci sono degli uffici ?

  • Giulio Prota
    11 settembre 2014 20:36

    Ho bisogno di voi come devo fare a Caserta c’è qualche ufficio

    • Marco
      12 settembre 2014 08:08

      Caserta
      Resp. Antonietta Negri
      martedì e giovedì dalle 17,00 alle 19,00
      Via Tazzoli, 1
      81100 Caserta
      Tel: 0823 363913 – Fax: 0823 363913
      e-mail: caserta@mdc.it

  • […] iniziative di associazioni per contrastare il sovraindebitamento  non mancano come la campagna informativa sulla nuova e sconosciuta  legge n. 3/12  avviata dal Movimento Difesa del Cittadino,  ma da […]

  • […] “Ci auguriamo che questo provvedimento, per la prima volta retroattivo e applicabile in tutti i casi a eccezione ovviamente delle case di lusso, costituisca un esempio virtuoso anche per i pignoramenti bancari. Invitiamo i cittadini in difficoltà a rivolgersi alla nostra rete di sportelli contro il sovraindebitamento per valutare la possibilità o meno di ristrutturare i propri debiti attraverso il piano del consumatore previsto dalla nuova legge. Tutte le informazioni alla pagina Sos sovraindebitamento”. […]

  • […] iniziative di associazioni per contrastare il sovraindebitamento  non mancano come lacampagna informativa sulla nuova e sconosciuta  legge n. 3/12  avviata dal Movimento Difesa del Cittadino,  ma da […]

  • Rino
    15 febbraio 2015 11:49

    Salve sono in sovradebito con Equitalia derivante dall’AG EN per un errore del mio consulente che si oppose solo all accertamento societario e non a quello dei soci. La mia unica casa è stata ipotecata per il doppio del debito. Se rateizassi in 120 rate dovrei indebitarmi ogni mese senza poter mangiare. In passato ho sempre onorato tutto e mai avuto ricorsi o protesti, Ho speranza ho devo precipitare in un baratro senza fine di aumenti continui? Grazie

    • Natasha
      20 febbraio 2015 09:50

      Bisognerebbe capire meglio la situazione, in particolare a cosa fa riferimento l’accertamento di Equitalia a cui accenna.
      Si rivolga allo sportello della nostra rete a lei più vicino.
      Saluti

  • Rino
    20 febbraio 2015 19:09

    Grazie Natasha dalla mia ricerca risulta lo sportello MDC più vicino è quello di S . Sebastiano al Vesuvio. L’indebitamento con Equitalia deriva da un accertamento per maggiori ricavi da parte dell’Agenzia delle Entrate.
    Nell’attesa porge distinti saluti

  • VALTER ANTONIO
    23 febbraio 2015 04:46

    SONO IN SARDEGNA DOVE TROVO LO SPORTELLO IN PROV. DI SASSARI

    • Natasha
      25 febbraio 2015 13:35

      Salve, in Sardegna abbiamo un solo sportello a Cagliari
      Resp. Federica Deplano
      Via Pierluigi da Palestrina n. 30
      09129 Cagliari
      Tel. 3484628763
      Fax. 070.488077
      e-mail: cagliari@mdc.it
      Sul sovraindebitamento può scrivere a sovraindebitamento@mdc.it

  • pasquale
    24 marzo 2015 18:04

    Lo sportello mdc più vicino a Cantù (como)?

  • paolo
    10 aprile 2015 06:16

    vi scrivo perchè sono un commerciante in grave difficoltà economica.In questo momento a causa della crisi i miei redditi si sono abbassati notevolmente e mi trovo a sostenere delle spese fisse mensili di finanziarie che,pur avendo sino ad ora regolarmente onorato,non riesco più a sostenere se voglio continuare ad occuparmi della mia famiglia.non ho beni pignorabili ma ho bisogno di aiuto perchè vorrei ottemperare agli impegni presi senza però trovarmi con le spalle al muro.
    Vorrei sapere se potete fare qualche cosa per me.

    • Natasha
      21 aprile 2015 08:43

      buongiorno, può scrivere una e-mail a sovraindebitamento@mdc.it

    • paolo
      21 aprile 2015 11:06

      salve

      ho già inviato email da un bel pò ma non ancora ricevuto alcuna risposta.

  • Alberto
    15 giugno 2015 15:43

    a Vicenza ci sono sportelli ?

  • […] iniziative di associazioni per contrastare il sovraindebitamento  non mancano come lacampagna informativa sulla nuova e sconosciuta  legge n. 3/12  avviata dal Movimento Difesa del Cittadino,  ma da […]

  • Milena
    30 luglio 2015 08:32

    buongiorno,
    parecchio tempo fa ho scritto una mail spiegando la mia situazione all’indirizzo sovraindebitamento@mdc.it, nonb ho mai avuto risposta. Abito a Milano, è meglio che contatti telefonicamente direttamente la sede di Milano?. Grazie

  • carla facco
    13 agosto 2015 08:10

    vorei avere maggiori informazioni sono di genova a chi mi devo rivolgere?
    grazie

  • Daniela
    3 novembre 2015 10:32

    Buongiorno a tutti,
    Mi rivolgo a voi in nome di tutta la mia famiglia in quanto nostro padre ha creato un sovraindebitamento tale da non riuscire più a quantificare il suo debito. Il dramma ulteriore è questo: nonostante sappia di avere un problema (legato anche al suo vizio per il gioco), mio padre non vuole lasciare a noi figli la gestione del patrimonio, dal momento che nostra madre ci ha incaricato di prendere in mano la situazione, vista la sua difficoltà oggettiva a causa della sua salute cagionevole. Ogni mese che passa i debiti paterni aumentano e noi non possiamo più stare a guardare o cercare di fargli comprendere la gravità visto che si rifiuta di essere aiutato. A chi possiamo rivolgerci per far sì che la gestione patrimoniale passi a noi figli?
    Grazie mille in anticipo e buon lavoro!
    Daniela.

    • Natasha
      6 novembre 2015 11:34

      Gentile, legga se tra gli sportelli ce n’è uno vicino a dove abita lei e si rivolga ai nostri esperti per un consulto e assistenza. Saluti

  • Francesco
    4 novembre 2015 06:34

    Ciao volevo sapere a palermo dove ci trovate?

    • Natasha
      4 novembre 2015 11:40

      Ecco i riferimenti della sede di palermo. saluti
      Resp. Maria Luisa De Simone
      martedì e mercoledì mattina previo appuntamento
      Via Tripoli, 3
      90133 Palermo
      Tel: 3294256316
      e-mail: palermo@mdc.it

  • alessandro barberi
    6 novembre 2015 11:26

    Buongiorno,
    sono un pensionato con un lordo mensile di E. 1300,00 – ho un appartamento di proprietà;
    sono vedovo con una figlia maggiorenne disoccupata a carico.
    sono sovraindebitato con Equitalia e due finanziarie.
    a chi mi devo rivolgere per un “piano del consumatore” – grazie e saluti

    • Natasha
      6 novembre 2015 11:36

      Gentile, legga se tra gli sportelli ce n’è uno vicino a dove abita lei e si rivolga ai nostri esperti per un consulto e assistenza. Saluti

  • Stefano
    17 dicembre 2015 11:55

    LEGGE 3 DEL 2012 SUL SOVRAINDEBITAMENTO DELLE FAMIGLIE:
    Mi presento mi chiamo Stefano Pustorino ho 35 anni lavoro in una società di consulenze di diritto bancario e tributario
    Sono iscritto all’istituto nazionale professionisti gestione del debito,riconosciuto dal ministero del lavoro
    Volevo parlare qui della legge 3 del 2012 che ha introdotto il procedimento di composizione della crisi sul sovraindebitamento
    Si tratta di una procedura di ristrutturazione dei debiti destinata ai privati ed alle impresee permette la cancellazione dei debiti pregressi compresi fisco ed equitalia
    Rammento subito un articolo comparso anche sui giornali di una signora di bustarsizio che ottiene un saldo e stralcio con equitalia da 90 mila a 11 mila euro
    Nell’ordinamento giuridico le società possono fallire o fare un concordato e la società può ripartire da capo
    Invece i soggetti come le persone fisiche,ditte individuali,società semplici sono tutti soggetti che non sono assoggettabili a procedure concorsuali,se hanno un debito o pagano o non se ne liberano mai
    I figli sono costretti a rinunciare al patrimonio(eredità)
    Un soggetto può accumulare debiti per fattori esterni(perdita di lavoro,un famigliare malato la ditta che ha i fornitori che non pagano le fatture,persona fisica che ha carte revolving che non riesce a pagareoppure un finanziamento idem
    Si può beneficiare della legge sul sovraindebitamento delle famiglie ed ottenere una riduzione del debitosecondo la capacità di pagare
    Esempio:se il mio debito è 100,guadagno 20 sono sovraindebitato,i miei figli devono mangiare,io ti posso dare 20, 10,e te li posso dare in 10 anni
    Il mio patrimonio non mi consente di soddisfare i creditori,il giudice accertato il mio patrimonio guarda il piano di rientro e riduce più del 50% il debito stralciandolo e consentendo il pagamento del debito residuo nel tempo, ammortizzandolo negli anni
    Prima l’indebitato iniziava a lavorare in nero
    E una procedura dove il tutto si risolve in 3 mesi con un stralcio del 50% con provvedimenti che posono arrivare all’85% del debito,non c’è un limite allo stralcio
    L’italia si è cosi adeguata alla legge comunitaria sul sovraindebitamento,pechè è l’ultimo paese che si è adeguato a questa legge
    In francia esiste dal 1995 ed in anni precrisi in Francia fino al 2003,le domande inoltrate sono state 188 mila nei tribunali
    I principali paesi dell’unione europea considerano la disciplina del sovraindebitamento di tipo solidaristico,considerando la società nel suo insieme come una società colpevole ad aver indotto il soggetto ad indebitarsi,ed in quanto tale la società è chiamata a contribuire al suo risanamento
    Quindi in una società consumistica si ritiene che la colpa madre dell’indebitamento del soggetto è la stessa societò,in cui quello che conta non è essere, ma apparire,e c’è uno sfrenato ricorso all’acquisto di beni e consumismo.ingoiustificato,rispetto alla capacità contributiva del soggetto
    Ma è imposto dalla classe sociale di appartenenza
    L’ordinamento giuridico è chiamato a risolvere questo problema dando la possibilita al soggetto di sdebitarsi
    Se ho contratto una obbligazione i patti vanno rispettati,io devo pagare quella obbligazione,invece qui la legge offre una eccezzione fondamentale a questo principio giuridico
    Esempio:contraggo un debito con la banca,finanziaria,un mutuo, non lo posso pagare perche sono sovraindebitato,il giudice rompe questo rapporto,e mi libera dall’adiempimento e dal pagamento
    Nello specifico i soggetti benefiiari sono:
    -le persone fisiche quindi i consumatori
    -piccoli imprenditori
    -ditte individuali
    -liberi professionisti
    -società agricole
    -start-up e tutti i soggetti esclusidalle procedure concorsuali
    -srl con fatturato inferiore ai 200 mila euro l’anno
    Cause del sovraindebitamento:
    Fattori inerenti l’andamento dell’economia in generale,come l’alzamento dei tassi di interesse sui prestiti
    Andamento della pressione fiscale e i costi della vita
    Fattori estranei alla volontà della famiglia riguardanti spiacevoli imprevisti
    Fattori generati da un cattivo controllo della gestione famigliare esagerata propensione al consumismo,dattata a volte da esigenze di status sociale
    Usura e signoraggio bancario ed è questo il tema della fondazione antisura dove lavoro ogni giorno,troviamo tasi mostruosi, fidi e scoperti e seganlazioni alla centrale rischi
    La legge sul sovraindebitamento prevede 3 istituti:
    1)Il piano del consumatore dove possono acceder solo le persone fisiche
    Ho 100 di debito ma posso pagare 20,il giudice controlla ed accetta una proposta di accordo senza sentire banche o equitalia
    2)Proposta di accordo con i debitori,in base alla possibilità di pagare sia persone fisiche che tutti gli altri soggetti economici
    3)istanza

  • Ignazia
    29 novembre 2017 19:41

    Buonasera ho bisogno di potervi contattare mi mandate l’indirizzo più vicino a Cagliari? Grazie

  • Ercole Marsili
    1 dicembre 2017 20:06

    Ciao sono di Macerata(sovraindebitamento)dove posso trovare l’ufficio più vicino? Grazie in anticipo.

  • carlotta
    3 dicembre 2017 21:36

    volevo sapere a Salerno a chi ci si puo rivolgere , grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non è pubblicato.

*