“Il Ministero della Salute ha confermato la negatività al batterio E. coli degli hamburger sequestrati preventivamente nel Veronese. Ringraziamo le istituzioni per la tempestività nell’analisi e nella comunicazione dei risultati. Ci auguriamo che anche la stampa sia altrettanto precisa e tempestiva. Non solo i ricoveri e le intossicazioni devono far notizia”.

Questo il commento di Silvia Biasotto, responsabile del Movimento Difesa del Cittadino (MDC) alla notizia della negatività degli esami sugli otto campioni di hamburger e polpette a marchio «Country steak», prelevati dal Comando Carabinieri NAS di Padova presso la piattaforma di distribuzione LIDL in provincia di Verona, e analizzati dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Padova.

Data pubblicazione: 20 giugno 2011