, società da tempo attiva nel settore della vendita di come bene rifugio per la tutela di una parte del patrimonio ed attenta alle esigenze di trasparenza nei confronti del mercato, ha aperto con e Movimento Difesa del Cittadino un tavolo di confronto per sviluppare progetti a favore dei consumatori interessati a forme per mettere al riparo parte dei propri risparmi.

Il progetto è teso alla creazione di un codice etico nella presentazione al mercato dei prodotti di DPI. Le associazioni dei consumatori hanno accettato l’invito di DPI e svolgeranno alcune attività finalizzate a supportare il miglioramento continuo delle pratiche della società in tema di trasparenza e chiarezza verso i consumatori, finalizzato a garantire la piena coerenza delle attività di DPI con le best practice internazionali. Sarà inoltre fornito un supporto relativo a eventuali problemi con gli acquirenti.

Tale progetto è potenzialmente estensibile a tutto il comparto della vendita dei diamanti, coinvolgendo in seguito anche le banche che commercializzano il prodotto.

Data pubblicazione: 14 febbraio 2017

 

Leggi gli altri comunicati »