La Task Force per un’Italia libera da ogm, coalizione composta da 41 organizzazioni appartenenti al mondo agricolo, ambientalista, cooperativo e consumeristico, tra cui il Movimento Difesa del Cittadino, sottolinea la necessità che i candidati alle elezioni europee siano impegnati anche su questo importantissimo tema. A questo fine ha redatto e diffuso una lettera in cui si esorta a elaborare azioni concrete a salvaguardia dell’identità, della diversità e specificità delle produzioni agroalimentari italiane dalla minaccia derivante dall’impiego di OGM nell’alimentazione.

Leggi la lettera

 

Data pubblicazione: 07 maggio 2014