“E’ una vittoria del diritto contro l’arroganza e l’invadenza della politica nella vita delle persone e delle famiglie”. Questo il commento del presidente del Movimento Difesa del Cittadino (MDC), Antonio Longo, alla notizia della sentenza del Tar Lombardia sul caso Englaro. “Adesso – continua Longo – bisogna attaccare l’ordinanza Sacconi, ottenendo che anche questo atto venga annullato”.Il Movimento Difesa del Cittadino ha conferito mandato all’avvocato Gianluigi Pellegrino per <RIF:963|_self|>ricorrere al Tar Lazio contro la direttiva Sacconi che impone alle Regioni e alle ASL di non permettere la sospensione della nutrizione forzata, prendendo a pretesto il caso di Eluana Englaro.

I motivi e i contenuti del ricorso verranno esposti in una conferenza stampa che si terrà giovedì 29 a Roma, alle ore 12 presso la Sala Cristallo dell’Hotel Nazionale in Piazza Montecitorio.

Interverranno:
• il presidente nazionale MDC Antonio Longo
• l’avv. Gianluigi Pellegrino
• Associazione Luca Coscioni
• parlamentari delle Commissioni Affari sociali della Camera e del Senato.

<DOC:1005|_blank>Scarica il comunicato in pdf

<DOC:1007|_blank>Scarica l’invito alla conferenza stampa in pdf

Data pubblicazione: 26 gennaio 2009

 

Leggi gli altri comunicati »