Si terrà il 15 settembre 2017 il Convegno “I futuri strumenti di promozione delle Fonti di Energia Rinnovabile”, organizzato dal , a cui ha aderito anche il Movimento Difesa del Cittadino. Il Convegno si svolgerà alle ore 9.30, presso l’Hotel Nazionale (Piazza Montecitorio – Roma).

Al Convegno saranno presenti: Simone Togni (Presidente ANEV), Paolo Rocco Viscontini (Presidente Italia Solare), Simone Mori (Presidente Elettricità Futura), Fabio Roggiolani (Vice Presidente GIGA), Gianluigi Angelantoni (Presidente ANEST), Piero Gattoni (Presidente CIB), Flavio Sarasino (Presidente FederIdroelettrica), Ermete Realacci (Presidente Commissione Ambiente della Camera dei Deputati) e Giovan Battista Zorzoli (Presidente Coordinamento FREE). Invitato anche Gian Luca Galletti (Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare).

Al centro dell’evento il settore dell’energia elettrica in Italia, che sta assistendo a una transizione in cui diventeranno sempre più ristretti i confini tra produttori e consumatori, in cui struttura e regole del mercato elettrico cambieranno radicalmente.

Il Movimento Difesa del Cittadino, impegnato da anni nelle battaglie a favore della tutela ambientale,  condivide il parere del Coordinamento, secondo cui è necessario assecondare questa esigenza di cambiamento rispondendo con le giuste misure, in un periodo in cui tra l’altro ci troviamo in una situazione di stallo per quanto riguarda i provvedimenti per le rinnovabili. Nel convegno, oltre a ribadire la richiesta di una rapida emanazione del decreto relativo all’intervallo temporale che ci separa dal 2020, verranno presentate proposte da introdurre non solo in tale decreto, ma anche nella normativa per il prossimo decennio. Si tratta di individuare per ciascuna tecnologia l’applicazione dove la sua adozione è particolarmente efficace, anche alla luce delle indicazioni contenute nel documento di consultazione sulla SEN.

Data pubblicazione: 14 settembre 2017