Milano, 18 marzo 2010 – L’attenzione a una produzione agricola sostenibile e di qualità. L’approvvigionamento da fornitori locali e la promozione del consumo locale e di stagione. E ancora l’assortimento di prodotti DOP, IGP e tradizionali o l’utilizzo di imballi a ridotto impatto ambientale. Senza dimenticare l’impegno degli Enti pubblici nell’informare i cittadini sulla produzione agricola del territorio o nel promuovere l’applicazione di buone pratiche nell’erogazione dei servizi di ristorazione scolastica.Sono questi alcuni dei criteri contenuti nel Bando “Le buone pratiche dell’agroalimentare”, che il Movimento Difesa del Cittadino Lombardia propone alle realtà produttive, dirette e indirette, della filiera agroalimentare lombarda (ad esclusione del comparto vitivinicolo) e agli Enti Pubblici quali Comuni, Province, Comunità Montane e Enti Parco.

Il Bando è stato realizzato nell’ambito del progetto “Verso l’Expo del Consumatore” realizzato da sette associazioni di tutela dei consumatori lombarde (Movimento Difesa del Cittadino, Adiconsum, Assoutenti, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Movimento Consumatori e Unione Nazionale Consumatori), rivolto ai cittadini, agli attori della filiera e alle istituzioni.

La finalità è quella di creare un circolo virtuoso tra domanda e offerta dei beni alimentari e dell’indotto ad essi legato. Un processo tale da condurre alla valorizzazione della produzione locale lombarda e della stagionalità, quali sinonimi di qualità, sicurezza alimentare e sostenibilità.

Da qui l’idea di coinvolgere gli operatori dell’agroalimentare lombardo, nella promozione della qualità e delle buone pratiche attraverso il bando “Le buone pratiche dell’agroalimentare”.

Per partecipare al Bando è necessario compilare la scheda di partecipazione presente sul blog <LINK:http://versolexpodelconsumatore.wordpress.com/|_blank>http://versolexpodelconsumatore.wordpress.com/. o sul sito <LINK:http://www.mdc.it|_blank>http://www.mdc.it e inviarla on line o come allegato all’indirizzo agroalimentare@mdc.it Oppure è possibile stamparla e inviarla debitamente compilata via fax al numero 02. 89 055 953, entro e non oltre il 30 aprile 2010.

Al termine del progetto saranno conferiti, in un evento pubblico ad hoc, i riconoscimenti “Le buone pratiche della produzione”, “Le buone pratiche della trasformazione” e “Le buone pratiche della distribuzione”, mentre per gli Enti pubblici saranno selezionate “Le buone pratiche del territorio” e “Le buone pratiche della ristorazione scolastica”.

Il Bando “Le Buone pratiche dell’agroalimentare” è parte integrante del progetto “Verso l’Expo del consumatore”, realizzato nell’ambito del Programma Generale di intervento 2009 della Regione Lombardia con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico.

Per informazioni scrivere a <LINK:mailto:agroalimentare@mdc.it|_pop>agroalimentare@mdc.it o chiamare ai numeri 02 890 55396 – 393 9585181.

A cura di Rosy Battaglia
Ufficio stampa Movimento Difesa del Cittadino – Lombardia
Via Lorenteggio 145 – 20146 Milano
e-mail: <LINK:mailto:ufficostampalombardia@mdc.it|_pop>ufficostampalombardia@mdc.it
tel. 02 89 055 396 – cell. 349 2861293

Data pubblicazione: 18 marzo 2010

 

Leggi gli altri comunicati »