Si potrà consultare gratuitamente la propria posizione fiscale direttamente tramite lo sportello del

Vannetti, presidente Grosseto: “La convenzione renderà più veloci e chiare le pratiche svolte da , a vantaggio dei cittadini”

Siglata la convenzione tra Equitalia Centro, la società che si occupa della riscossione delle imposte, e Mdc Grosseto, il Movimento difesa del cittadino. Da oggi, infatti, grazie all’accordo i soci Mdc (i non soci posso fare la tessera) potranno chiedere di consultare la propria posizione fiscale presso Equitalia, oltre ad altre attività, direttamente tramite lo sportello Mdc. Ciò semplifica la vita del contribuente e consente anche di avanzare richieste prive di errori, con l’assistenza di Mdc, che renderanno più rapido l’iter della pratica e quindi la risposta di Equitalia. Nei casi più complessi si potranno anche proporre dei quesiti ed attendere la risposta.

“Grazie a questa convenzione – ha spiegato Roberto Vannetti, presidente Mdc Grosseto – i soci Mdc potranno richiedere, attraverso il nostro sportello, informazioni sulla propria situazione debitoria, richiedere copia delle cartelle a proprio carico, chiedere rateizzazioni e informazioni su ipoteche e fermi amministrativi, richiedere sospensioni amministrative e nei casi più complessi, proporre quesiti. Chi vorrà potrà anche richiedere consulenze e supporto negli adempimenti fiscali in modo da evitare errori e quindi velocizzare la pratica da parte di Equitalia, a tutto vantaggio della chiarezza”.

Il Movimento difesa del cittadino (Mdc) è un’associazione di consumatori che si occupa della difesa dei diritti dei cittadini. È attiva a Grosseto dal 2004 ed è indipendente da partiti e sindacati, avendo anche l’obiettivo di promuovere la tutela dei consumatori, informandoli e dotandoli di strumenti giuridici di autodifesa anche tramite la consulenza di esperti. La sede Mdc Grosseto si trova nel Centro nazionale “Il Girasole” di Legambiente, nell’ex Enaoli di Rispescia, ed è aperta il martedì dalle 10 alle 13 e il giovedì dalle 15 alle 18.

Data pubblicazione: 11 maggio 2016

 

Leggi gli altri comunicati »