-Movimento Difesa del Cittadino celebra i suoi 30 anni sabato 26 novembre, in occasione del suo IX Nazionale. 

L’evento sarà un’opportunità per spaziare su diverse tematiche relative al consumerismo; per ripercorrere tutta l’attività che in questi anni ha contraddistinto l’associazione nella lotta per i diritti dei cittadini nei confronti delle istituzioni e per i e per riflettere sul futuro di MDC anche in vista della nuova presidenza che sarà decisa in occasione del Congresso. 

Nel corso della mattinata sarà assegnato in memoriam a il Premio “Difensore del cittadino”, che verrà ritirato da Sergio D’Elia, Segretario di “Nessuno tocchi Caino”. 

Nessuno più di Marco merita questo riconoscimento – dichiara il Presidente Nazionale di MDC Antonio Longo – perché le sue battaglie per i diritti civili hanno contribuito a cambiare l’Italia a partire dagli anni ’70, con il divorzio, la legalizzazione dell’aborto, il pluralismo dell’informazione, l’educazione alla sessualità. Tenere vivo il ricordo delle sue lotte in difesa della legalità, delle istituzioni e soprattutto dei più deboli e di chi non ha voce, per i detenuti e le loro condizioni di vita negli ultimi anni, costituisce la strada obbligata per far crescere la partecipazione democratica nel nostro Paese”.  

Data pubblicazione: 22 novembre 2016

 

Leggi gli altri comunicati »