Le scriventi Associazioni di tutela dei consumatori: Adoc Basilicata, Cittadinanza Attiva, Lega Consumatori, Movimento difesa del Cittadino e Unione Nazionale Consumatori, esprimono pieno sostegno all’azione del Sindaco di Bernalda e a tutti i Sindaci del Metapontino sulla vicenda del pirogassificatore da realizzare nella zona SIN del Comune di Bernalda. Una zona, questa, naturalmente vocata all’agricoltura di qualità, al turismo ed incardinata in un’area ricca di emergenze archeologiche risalenti all’epoca della Magna Grecia.

Senza entrare nel merito della bontà del progetto presentato, le scriventi associazioni esprimono la loro preoccupazione per la ubicazione e le dimensioni di un impianto che appare sovradimensionato rispetto alla quantità dei rifiuti prodotti in Basilicata e il cui impatto ambientale inciderebbe pesantemente sull’intero territorio Metapontino con potenziali danni per la qualità della vita e della salute degli abitanti.

Tale progetto, se realizzato, vanificherebbe tutti gli investimenti pubblici e privati nel settore turistico e agricolo. Pensiamo alle strutture ricettive, all’agricoltura biologica, alla filiera dell’agroalimentare, alle produzioni di eccellenza: dalle fragole del Metapontino alle orticole, dalle albicocche agli agrumi, insomma ad un sistema agricolo che, con tanti sacrifici, produce prodotti di qualità che si stanno affermando in Europa.

Come Associazioni di Tutela dei Cittadini Consumatori non possiamo esimerci dal far sentire la nostra voce contraria alla realizzazione di tale impianto e pertanto ribadiamo il nostro sostegno all’azione dei Sindaci di Bernalda, Montescaglioso, Pisticci, Scanzano Jonico, Policoro e Rotondella, perché la loro non è una posizione di parte, non è una posizione partitica o di campanile, ma un’azione trasversale alla politica, un atto d’amore nei confronti di un territorio e dei sui abitanti che ha un solo intento, quello di tutelare il diritto alla qualità della vita, alla qualità del cibo e delle produzioni, il diritto ad una alimentazione di qualità e il diritto alla salute.

Nino D’Andrea, Presidente ADOC Basilicata
Maria Antonietta Tarsia, Presidente Cittadinanza Attiva Basilicata
Giambattista Mazzei, Presidente Lega Consumatori Basilicata
Elisabetta Filippelli, Presidente Unione Nazionale Consumatori Basilicata
Gesummina Matarrese, Presidente Movimento difesa del Cittadino

Data pubblicazione: 11 luglio 2016