Costituisce ormai fatto notorio poiché divulgato con tutti i mezzi d’informazione ed organi stampa, la inadeguata ed errata diffusione agli utenti della strada, della riattivazione del divieto di percorrere la corsia riservata al servizio pubblico con decorrenza dal 2 maggio 2017, sulla via di Portonaccio. Tale divieto era stato sospeso sin dal 2011 a causa di interventi strutturali al manto stradale che ne avevano giustificato e legittimato la disattivazione del varco 69, con la conseguente libera circolazione per i mezzi in transito sulla suindicata via.

Il Giudice di Pace di Roma, con la sentenza n. 6445/2018 ha annullato, ad un medico in servizio, ben 5 verbali per violazione al CdS per il passaggio su corsia riservata ai mezzi pubblici.

“In particolare, risulta dagli atti di causa, l’assenza di preventiva segnaletica, – dichiara il dott. Camillo Bernardini del Movimento Difesa del Cittadino – l’inidoneità di quella orizzontale e l’insufficienza di quella verticale sino alla notte tra I’ 11 e il 12 luglio 2017, circostanze tutte, peraltro, non sconfessate dalla pubblica amministrazione. Tali circostanze, nella loro complessità, hanno indotto in errore l’utenza, la quale ha ritenuto, ancora ed in quel momento, percorribile la suindicata corsia preferenziale, senza peraltro, poter deviare su altra corsia liberamente utilizzabile, una volta iniziata (per errore incolpevole) la via di Portonaccio, oggetto di contestazione”.

“Questo è solo un esempio – conclude il dott. Bernardini – che deve convincere i cittadini ad avere fiducia nell’intervento delle associazioni consumatori, attraverso sportelli specializzati come “SOS Equitalia”, attivato da MDC nazionale e gestito dalla sede di MDC Roma Ovest. Nonostante tante promesse di trasparenza ed efficienza, c’è ancora molto da fare per un “Amministrazione amica”, giusta e non inutilmente vessatoria, implacabile con chi evade ma comprensiva con chi è in stato di bisogno e vuole soltanto pagare il giusto”.

Lo sportello “Sos Equitalia” è aperto per raccogliere segnalazioni dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19 al numero 06/88642693, è possibile inoltre inviare una mail per richiedere assistenza all’indirizzo segreteria@mdcromaovest.it, o collegandosi al sito internet www.sportellodifesaconsumatori.it.

Data pubblicazione: 04 giugno 2018

 

Leggi gli altri comunicati »