NAVE COSTA. PROROGA DI 45 GIORNI PER GLI INDENNIZZI

MOVIMENTO DIFESA DEL CITTADINO: MIGLIORATO L’ACCORDO, GARANTENDO A TUTTI UNA ADEGUATA VALUTAZIONE DELL’OFFERTA

La proroga a 45 giorni del termine per accettare l’indennizzo rende più efficace l’accordo già raggiunto il 27 gennaio, infatti la nuova scadenza, fissata ora al 31 marzo, consente di agevolare e tutelare tutti coloro che sono stati coinvolti nel disastro dell’Isola del Giglio”.

Questo il commento del Movimento difesa del Cittadino a proposito dell’incontro che si è svolto ieri a Genova tra Costa Crociere e i rappresentanti delle associazioni a tutela del cittadino.

“Le nuove scadenze più ampie permetteranno a tutti gli interessati una migliore valutazione della convenienza dell’accordo, che consente di riceve 14mila euro a persona, fatte salve ulteriori possibilità di risarcimento per danni documentati e dimostrabili. Con questo accordo le associazioni si vedono riconosciuta una centralità come parte attiva nell’assistenza delle vittime del naufragio, che naturalmente conservano pienamente il diritto di scegliere altre vie di risarcimento per via giudiziale”.

Leggi il comunicato stampa di ASTOI – CONFINDUSTRIA VIAGGI

Data pubblicazione: 15 febbraio 2012

 

Leggi gli altri comunicati »