Da ieri il diritto ad un internet aperta e senza discriminazioni quanto ai contenuti non esiste più negli Stati Uniti, essendo entrata in vigore ieri l’abrogazione votata dalla  Federal Communication Commission.

La neutralità della rete è il principio secondo cui tutto il traffico su Internet dovrebbe essere trattato allo stesso modo, indipendentemente dal fatto che ti stia controllando Facebook, postando immagini su Instagram o streaming di film da Netflix o Amazon. Significa anche che le aziende non possono favorire i propri contenuti rispetto a quelli di un concorrente.

<<E’ un giorno buio per la libertà di internet negli USA e nel mondo – spiega il Presidente Nazionale del Movimento Difesa del Cittadino Francesco Luongo, secondo cui <<la Net Neutrality è un principio da proteggere per un internet aperta e senza discriminazioni che fortunatamente è riconosciuto in Italia e nei Paesi dell’Unione Europea dal Regolamento 2120/15>>.

L’associazione di consumatori è impegnata da tempo, insieme alla Free Modem Alliance, nella campagna intitolata Modem Libero a favore della libertà, inalienabile di ogni cittadino e prevista dal Regolamento, di scegliersi il modem. <<Crediamo che l’accesso alla rete diventerà sempre più importante nella società civile ed è per questa ragione che le discriminazioni all’accesso a internet rappresentano un vulnus ai diritti dei cittadini>> prosegue Luongo, che lancia l’allarme sul grave ritardo dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni nell’approvare il provvedimento attuativo della norma in Italia, continuando a permettere imposizioni di apparati a milioni di utenti da parte degli operatori con modalità ingannevoli e costi nascosti o spostati artatamente su interventi del tecnico, resi obbligatori.

Su questi temi si svolgerà domani alle ore 18.00 a Milano, in Via Merano 16,  il Workshop nazionale sulla Net Neutrality con gli interventi di:

Avv. Francesco Luongo (Presidente Nazionale MDC), Dott.ssa Lucia Moreschi (Coordinatrice Regionale MDC Lombardia), Ivan Catalano (esperto ed Onorevole nella XVII legislatura), Gabriele Matteo Fiorentini (esperto e responsabile Free Modem Alliance), Kostas Papadopoulos (Allnet Italia), Giovanni Zorzoni (AIIP), Prof. Avv. Fulvio Sarzana di Sant’Ippolito (giurista ed esperto).

Data pubblicazione: 12 giugno 2018

 

Leggi gli altri comunicati »