MDC: “VIETIAMO ANCHE LA LETTURA DI PINOCCHIO?
NECESSARIA EDUCAZIONE ALIMENTARE DEL CONSUMATORE”
“Non sarebbe il caso anche di vietare la lettura nelle scuole di Pinocchio, perché Geppetto e il burattino nella pancia della balena (peraltro con una candela accesa!!!) potrebbero nuocere alla protezione dei cetacei? E sempre a tutela dei cetacei, proporrò di far bruciare sulla pubblica piazza tutte le copie di Moby Dick di Melville perché stimolerebbe la caccia alle balene”.

Così ironicamente Antonio Longo, presidente del Movimento Difesa del Cittadino risponde al Commissario alla pesca UE Maria Damanaki, che avrebbe scritto a Camilleri una lettera invitandolo a “non far mangiare al commissario Montalbano il novellame” perché non sostenibile.

Una provocazione ironica ma necessaria per invitare “l’Unione Europea a impegnarsi seriamente sul fronte dell’educazione alimentare delle specie ittiche, anche in una ottica di sostenibilità ambientale, dei consumatori ma anche dei venditori, il cui ruolo è molto importante in termini di informazione al cittadino e in termini di offerta di una ampia e sostenibile varietà di prodotti ittici”.

Il sovrasfruttamento dei mari è un problema reale e serio. Per questo il Movimento Difesa del Cittadino ha voluto quest’anno rilevare, nell’ambito del Rapporto sull’etichettatura delle specie ittiche nei mercati rionali, anche i prodotti ittici offerti in questo canale di vendita al fine di creare un database che consenta nel tempo di valutare quelli più diffusi. Acciuga, sgombro, merluzzo bianco, branzino e sardine sono le specie più diffuse nei mercati rionali rilevati nella 9 regioni oggetto dell’indagine del Movimento Difesa del Cittadino. Ai primi due posti troviamo due pesci azzurri come l’acciuga presente nel 66% dei casi e lo sgombro rilevato nel 58% dei casi. Tra le specie meno diffuse il tonno (pinna gialla e rosso), probabilmente perché fuori stagione anche se non mancano i casi di importazione.
Nel caso del novellame, MDC ricorda che si tratta di pesci allo stadio giovanile impiegati per i ripopolamenti di stock. I bianchetti, ad esempio , sono i piccoli delle sardine e il loro commercio è consentito solo tra gennaio e metà marzo.

Specie ittica (solo pescato) % di presenza

Acciuga 66
Sgombro 58
Merluzzo bianco 56
Branzino 55
Sardina 53
Cefalo 51
Pesce spada 48
Orata 42
Nasello 34
Occhiata 22
Pesce sciabola 20
Sugarello 17
Tonno Pinna gialla 13
Tonno rosso 9

Data pubblicazione: 22 marzo 2012

 

Leggi gli altri comunicati »