Ritorna, anche questa settimana, l’appuntamento con Pago Sicuro, la campagna voluta da MDC per spiegare con chiarezza i diritti e i doveri dei cittadini nell’utilizzo delle proprie carte perché, a differenza del contante, le moneta elettronica permette di acquistare in mobilità, in tranquillità e in sicurezza se si seguono piccoli ma buoni consigli!

Questo martedì il tema su cui concentreremo la tua attenzione è legato ai tempi di riaccredito di un pagamento non autorizzato, secondo quanto indicato dalla normativa in vigore. Per prima cosa, devi sapere che la legge non definisce con completezza quali siano i tempi di riaccredito. L’art. 11 del D. Lgs. 11/2010, infatti, dà solo alcune disposizioni.

Il rimborso, solo in caso di addebiti non autorizzati, deve avvenire immediatamente, a meno che non ci sia un sospetto di frode, in quel caso le verifiche per confermare o negare il riaccredito dovrebbero avvenire in tempi ragionevoli.

Per questo motivo gli operatori più seri, specialmente in ambito e-commerce, riportano nelle clausole di vendita informazioni su procedure e tempi indicativi che possano garantire il consumatore. Il nostro consiglio? Leggi con attenzione queste indicazioni prima di procedere con un eventuale acquisto.

Il prossimo appuntamento è per martedì 5 dicembre. Nel frattempo, se ritieni questo articolo interessante e utile, condividilo con i tuoi contatti.

Data pubblicazione: 28 novembre 2017