Reclamo per pratica commerciale scorretta connessa alla restrizione contrattuale riguardante la libertà di scelta del modem

Reclamo per pratica commerciale scorretta connessa alla restrizione contrattuale riguardante la libertà di scelta del modem nonché le spese in bolletta relative al canone di comodato d’uso o di acquisto del modem fornito dall’operatore senza l’informativa della facoltatività della scelta prevista dal Regolamento UE n. 2120/2015.

Modulo Reclamo  – Modem Obbligatorio – Fastweb
Modulo Reclamo – Modem Obbligatorio – Vodafone
Modulo Reclamo – Modem Obbligatorio – Wind Tre
Modulo Reclamo – Modem Obbligatorio – TIM

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEI MODULI E PER L’INVIO

Gentile Utente

i reclami sulle condizioni di vendita e pagamento del modem router del tuo operatore telefonico possono essere inviati direttamente con raccomandata a.r. o per posta elettronica certificata o via fax.

Puoi anche inviare copia per conoscenza a MDC all’indirizzo mail info@sportellodifesaconsumatori.it o a mezzo posta ordinaria o via fax al n. 06.42013163

Se necessitasse la nostra assistenza può comunicarcelo e provvederemo noi ad inviarlo direttamente all’operatore e a tenerla informata sulle eventuali risposte e sull’esito della procedura.

70 comments

    1. salve, vorrei sapere come portare le mie rimostranze a Wind, per una attivazione di fibra, sono da 22 giorni senza linea telefonica e senza adsl, dopo avermi tenuto in casa una mezza giornata di sabato, che per me era lavorativa e quindi con mancato guadagno, per portarmi la fibra in casa, e per farlo mi hanno forato un paio di pareti non essendoci percorsi sottotraccia idonei, ieri mi si dice che non essendo possibile attivarmi la linea mi riportano tutto sulla vecchia linea e che devo riconsegnare, a spese mie, il modem in un centro Wind, …come posso rivalemi per i mancato servizio a cui io corrispondo un canone e al risarcimento danni di cui sono stato vittima?… ed aggiungo che ultimamente mi ritrovo un ennesimo aumento di tariffa, portato a quasi 65 euro, bimestrali, con la scusa che hanno aggironato da 28 a 30 giorni la fatturazione, ma se ho attivato il contratto a suo tempo per una tariffa a 30 giorni e a 50 euro bimestrali?

    2. Può adire il Corecom della sua Regione. Se ha bisogni di assistenza può contattarci ai numeri presenti sul sito internet.

    3. salve, ho inviato il reclamo ma il mio operatore ha respinto la richiesta. come mi dovrei muovere ?

    4. Può adire il Corecom della sua Regione. Se ha bisogni di assistenza può contattarci ai numeri presenti sul sito internet.

    5. Potete aggiornare i moduli con i riferimenti alla delibera di AGCOM del 1/8/2018?

    6. Salve. Da mesi ogni giorno anche più volte al giorno ricevo telefonate dai call center Vodafone (ho un’ADSL vodafone normale, 4 G, con una vodafone station2 come modem, e pago circa 40 €/bimestre) perchè mi vogliono obbligare a passare a FIBRA, dove dovrei spendere 10 €/bolletta in più con PERMANENZA OBBLIGATA DI 48 MESI salvo enorme penale, e lo fanno rallentandomi molto la velocità di connessione. L’operatore/ice dicono “stiamo sperimentando rallentamenti tecnici nella sua zona e VODAFONE HA DECISO DI PASSARVI TUTTI A FIBRA” come se decidesse Vodafone, la cosa fosse obbligatoria e il passaggio non costasse 10 euro in più a bolletta con un minimo di 4 anni di incarceramento a loro. Qualcuno gentile mi potrebbe rispondere? Grazie mille, Paolo

  1. Salve,
    È possibile fare il reclamo anche per una linea attivata antecedentemente alla legge italiana? Nella fattispecie luglio 2017.

    Grazie e cordiali saluti,
    Roberto Consonni

  2. Ho avuto una linea TIM Fibra 100 poi convertita in Fibra 200 da Dicembre 2016 con modem in vendita abbinato al mio contratto, al quale ho pagato ben 14 rate da 3,90€ (per un totale di 54,6€). Ora ho cambiato abitazione e chiuso la vecchia linea TIM. Ovviamente mi viene richiesto il pagamento delle restanti rate, 34 per la precisione, per un totale di 132,6€. Posso far richiesta del rimborso delle rate pagate e la cessazione della richiesta da parte di TIM di pagamento per le rate mancanti ? Il loro modem sono anche pronto a renderlo indietro.

    Inoltre con il nuovo operatore (Fastweb) il modem è in comodato d’uso gratuito, ma disponendo di un Fritz!Box 7590 vorrei poter esser libero di usare il mio modem e quindi vorrei ottenere i parametri esatti per la connessione, cosa che attualmente Fastweb non rilascia per le connessioni in VULA.

    C’è modo di ottenerli con le disposizioni sul modem libero ?

    Grazie per il supporto.

    1. Anche io sto affrontando lo stesso problema con il passaggio da ADSL a TIM Fibra.

      Il nuovo contratto, fra l’altro, è stato stipulato telefonicamente quindi oltre alla richiesta di reclamo, vorrei appellarmi al fatto che nel contratto telefonico (stipulato attraverso una serie di messaggi a cui rispondevo “si” o “no”) si specificava che non ci sarebbero stati costi aggiuntivi e non si faceva menzione dell’acquisto obbligatorio del nuovo modem.

      Consiglio: ho inoltrato segnalazione telefonica a Tim. E’ meglio attendere una loro risposta o inviare direttamente il modulo di reclamo?

      Grazie, G.

  3. Ho diffidato più volte vodafone ha sbloccarmi il modem mediante pec ho darmi i parametri di configurazione ma la stessa società mi ha detto che loro non lo fanno

    1. Deve inviare formale reclamo e dopo 46 gg. procedere con un’istanza al Corecom. Se vuole essere assistito nella procedura può contattare una delle nostre sedi in tutta Italia

    2. Gia fatto l’esposto al corecom domani conciliazione ma non concilio niente voglio definizione e querela in tribunale. Sono 10 anni che continuo a portare i gestori telefonici al corecom per il modem libero fastweb lo portata pure in tribunale

    1. Il modem deve essere restituito con il reclamo oppure anche successivamente? Per esempio a seguito di risposta del reclamo da parte dell’operatore

  4. Salve, perchè non si fa qualcosa del genere anche per le soglie minime dei servizi offerti? Attualmente viene considerata solo la velocità minima.. senza tener conto della continuità del servizio o del ping.. una connessione 20 mb con picchi di 1000ms di ping e continue disconnessioni non è attualmentecpntestabile

    1. Vale ugualmente e può scaricare uno dei reclami e modificare i dati del destinatario

    1. Ovviamente se non le viene addebitato nulla in fattura non può presentare reclamo

  5. Buongiorno,
    in caso di apparato considerato come “premium” (che non ho richiesto, ma mi è stato dato) posso fare richiesta di rimborso ugualmente?
    Grazie
    S.

    1. Bisogna depositare un’istanza di conciliazione presso il Corecom dalle sua Regione. Se ha bisogno di assistenza può rivolgersi ad una delle nostre sedi

    1. Bisogna depositare un’istanza di conciliazione presso il Corecom dalle sua Regione. Se ha bisogno di assistenza può rivolgersi ad una delle nostre sedi

    1. Bisogna depositare un’istanza di conciliazione presso il Corecom dalle sua Regione. Se ha bisogno di assistenza può rivolgersi ad una delle nostre sedi

  6. Iniziativa veramente lodevole, continuate così!

    Sono abbonato a TIM e, nel momendo dell’acquisto, mi è stato “rifilato” a mia insaputa anche il decoder per TIM Vision. Quando ho chiesto spiegazioni in negozio mi è stato detto che avrei potuto restituirlo (come anche il modem) ma che fondamentalmente loro non possono far altro che fare firmare dei contratti, per qualsiasi problema è necessario chiamare.

    Di questo decoder (come del resto del modem) non me ne faccio nulla, visto che volendo avrei già TIM Vision incluso nella TV. Chiamando però è emerso che questo decoder non è in comodato d’uso, come mi era stato detto, ma fondamentalmetne acquistato a rate, e che non si può restituire, se non pagando tutte le restanti rate ( cioè circa 3€ per 40 mesi ).

    Immagino che siano in tanti ad essere nella mia stessa situzione con TIM, che oltre ad importi il modem, impone anche il decoder TIM Vision.
    Ora, è possibile, magari utilizzando lo stesso modello utile per il modem, fare qualcosa anche per il decoder ?

    Grazie mille

  7. Ok grazie mille per la risposta, ho inviato per il momento la pec con in allegato il modulo e le fatture con le rate pagate del modem, appena riceverò risposta vi informerò sicuramente.

  8. leggendo le discussioni sui telefonici non ho capito se danno servizi hai clienti o sevizie, come ti giri ti infilano e se non ti giri ti raggirano, ma questi non si vergognano?

  9. Buongiorno, benvengano tutte le richieste di rimborso. Credo sia fondamentale però non perdere di vista il reale motivo per il quale questa azione dovrebbe essere portata avanti: LA LIBERTA’ DI SCELTA DELL’APPARATO.

    Quello che stanno facendo ora le compagnie di telecomunicazione, fornendo il modem con canone gratuito (facendoti magari pagare l’importo come costi di attivazione) non ha nulla a che vedere con ciò di cui stiamo parlando.

    Fino a quando non verranno forniti i corretti parametri di attivazione e tolti i vari blocchi che limitano la possibilità di connessione non ci sarà giustizia!

  10. Salve, vorrei sapere ma dopo aver inviato il modulo di reclamo, posso rispedire a Tim anche il modem che mi hanno appioppato in “vendita abbinata” o devo aspettare prima una risposta del reclamo presentato?

  11. Salve io ho chiesto spiegazioni a Tim come mai non trovo nessuna voce sul contratto che loro mi hanno mandato dove c’è scritto che sono obbligato a pagare 48 rate da 5 euro e neanche quando il operatore mi ha fatto l’offerta non mi a parlato di questo obbligo e loro mi hanno semplicemente risposto via email che sono obbligato a pagare e basta anche in caso di recessione del contratto in una soluzione unica delle rate restanti. Tra l’altro il modem non lo hanno nemmeno spedito e io vado in internet con il mio modem personale e finora ho già pagato 3 rate del loro modem che mi hanno addebitato in fattura. Ha fatto tutto presente alla Tim tramite fax . Vorrei sapere se possibile fare in modo che non me lo spediscono il loro modem e che mi rimborsano le rate già pagate. Grazie

  12. Salve ho il pessimo modem Vodafone in casa, la stessa Vodafone mi ha detto chiaro e tondo che non mi vuole dare i dati per connettere il mio modem (che avrebbe tutte le carte in regola per connettersi alla loro rete).
    Non pago nulla in fattura perché il modem è regalato, posso comunque fare reclamo per costringerli a farmi usare il mio modem?

  13. Buongiorno
    ho fatto reclamo come indicato in data 11/05/2018 e mi hanno risposto che non esiste ancora nessuna sentenza che condanni per pratica commerciale scorretta per l’addebito del modem.
    Conclusione: mi hanno respinto il reclamo.
    E’ finita così o c’è ancora speranza?

    Grazie

    1. Può adire il Corecom della sua Regione. Se ha bisogni di assistenza può contattarci ai numeri presenti sul sito internet.

  14. Buongiorno, il numero FAX a cui inviare la comunicazione (TIM) è 800.000.187? Ce ne sono diversi e non vorrei sbagliare. Io il modem in vendita abbinata me lo sono ritrovato in fattura dopo che l’operatore mi ha comunicato che era possibile rifiutarlo o restituirlo. Inoltre mi è stato consegnato dopo 12 (dodici!) mesi dalla stipula del contratto.

  15. TIM mi ha tartassato di telefonate per farmi passare da adsl a fibra. Ho accettato solo quando l’operatrice mi ha assicurato che tutta l’operazione era gratis compreso la sostituzione del Modem. Invece alla prema fattura domiciliata di Agosto 2018 mi hanno addebitato 48 rata da 5,00 euro per il Modem WiFi vale a dire 250,00 euro finali.
    Mentre il costo su internet è di 29,90 euro.
    Ho inviato già un reclamo sulla posta pec di Tim, chiedendo
    il risarcimento delle spese sostenute, la sospensione dell’addebito per il costo del modem, in alternativa il ripristino della vecchia adsl oppure disdire immediatamente senza costi il contratto. Sono in attesa, ma ho già pronto un ricorso con MDC, per il tentativo di conciliazione ed un prosieguo innanzi l’autorità giudiziaria.

  16. Buonasera, io ho un contratto con TIm. L’offerta prevedeva il pagamento coercitivo del modem a 3.90 euro al mese per 48 mesi, non specificando altro nella brochure. La Tim per la terza volta in un anno mi sta rimodulando la tariffa però se disdigo il contratto mi addebita le spese del modem restanti. Cosa posso fare per evitare tutto ciò?

  17. Salve, dovendo stipulare un nuovo contratto (in questo caso con Wind) e lasciando TIM, immagino dovrò presentare reclamo all’addebito della cifra restante del modem, se avverrà. E’ corretto?
    E, seconda domanda, non mi sembra di aver letto nulla in proposito alla prevenzione della fornitura del modem proprietario. Posso in qualche modo rifiutare il modem WIND (sarebbero 240€) ed acquistarne uno io?

  18. Buongiorno, vorrei esporre il mio problema, ho inviato un reclamo scritto tramite PEC in data 07/10/2018 al gestore Wind-Tre e per conoscenza AGCOM, richiesta di rescissione contratto telefonico 3FIBER gestore wind-tre per giusta causa inadempienza contrattuale linea internet lentissima dimostrata mediante misura internet certificata dell’AGCOM “ in sintesi scritto nella PEC nella parte finale
    “TUTTO CIÒ PREMESSO E CONSIDERATO
    Si richiede la rescissione del contratto “3Fiber” per giusta causa e inadempimento contrattuali così come certificato attraverso il software Ne.Me.Sys dell’AGCOM, il tutto avvenire senza costi di disattivazione ne il pagamento delle rate restanti del modem che sarà mia cura restituirlo, dopo le vostre specifiche indicazioni, (con riattivazione del servizio con Telecom Italia – recesso con Rientro in Telecom Italia).
    Chiedo inoltre la massima celerità nel procedere e nell’attesa di ricevere Vostre comunicazioni ufficiali in merito alla presente, porgo cordiali saluti. Allegando anche il certificato Ne.Me.Sys misura internet certificata”, telefonicamente mi hanno risposto che la cessazione del servizio distacco linea avverrà il 12/11/2018 tutto ok, alla mia domanda del modem dove spedirlo, mi risponde l’operatore dicendomi che lo dovrò tenere praticamente pagare tutte le rate rimanenti del modem, dietro mia insistenza spiegando per l’ennesima volta l’accaduto forse per togliermi di davanti mi dice che lo posso spedire allora le dico di mettere tutto per iscritto quello che sta dicendo a riscontro della PEC del 07/10/2018, l’operatore mi dice che non sono tenuti a rispondermi loro non scrivono niente.
    La mia domanda è:
    È proprio così, dovrò pagare le rate rimanenti anche se la colpa non è mia ? (da premettere che il contratto l’avevo sottoscritto nel mese di Aprile 2018, perciò di rate c’è ne sono ancora tante)
    Oppure lo posso spedire anche se non ciò niente di scritto ?
    E’ giusto il comportamento del gestore di non rispondere per iscritto?
    Nell’attesa di gradita risposta, porgo cordiali saluti e GRAZIE.

    Cordiali saluti
    Giuseppe Serra

  19. Ho scaricato il modulo per Tim ed inviata l’email a : Telecomitalia@pec.telecomitalia.it. La mia prima domanda è questa, ho inviato l’email all’indirizzo di posta corretto? E la mia seconda domanda è questa, ho mandato indietro il modem Tim all’indirizzo indicato dal loro sito, ho fatto bene oppure era opportuno che aspettassi una loro risposta?
    Grazie
    Alessandro

  20. Salve,
    ho deciso di recedere dal contratto con TIM (e passare ad altro operatore) per “modifica delle condizioni contrattuali” MA c’è un pagamento rateale in atto per un router che mi fu imposto di acquistare (rate pagate finora solo 8 su 24).

    Leggo che l’art. 5 della Delibera AGCOM impone all’azienda telefonica
    di “consentire all’utente finale di recedere dal contratto senza oneri diversi dalla mera restituzione del terminale” (art. 5);
    TUTTAVIA alla Telecom dicono che le rate DOVRO’ comunque continuare a pagarle (!) e che posso, al limite, scegliere di pagarle tutte subito, in un’unica soluzione).

    Che fare? Sono davvero costretta a pagarle?
    grazie
    Laura

  21. buongiorno , ho fatto disdetta tim migrando ad altro operatore,approfittando dell’aumento del canone , per non pagare penali e il modem l’ho restituito subito, dopo 6 mesi di silenzio ( disdetta fatta a maggio ) la tim mi ha mandato il pagamento di 8,15 euro per le rate del modem,come mi devo comportare , poi vorrei sapere se il modem e in vendita e paghi a rate dove’ la fattura? io non lo mai avuta, wind dopo aver sottoscritto il contratto mi ha mandato documento di vendita del modem , da tim mai avuto.

  22. Buon pomeriggio,
    Telecom mi ha incrementato il canone e ho provveduto a recedere dall’abbonamento (soggetto P.IVA). Mi sono state tuttavia addebitate le spese di recesso anticipato e soprattutto quelle per il modem in “acquisto rateale”. La fattura è stata pagata, posso richiedere il rimborso di tale somma?
    Grazie
    Lorenzo

  23. Buongiorno a tutti, volevo chiedere un’informazione in merito alla disdetta dal servizio fibra Tim ( dopo 24 mesi di utilizzo) per passaggio ad altro operatore E più precisamente verso fibra Vodafone. La mia domanda è :
    Posso evitare di pagare le rimanenti 25 rate per il modem datomi dalla Tim, restituendolo nuovamente a loro?

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.