Sacchetti biodegradibili: Movimento Difesa del Cittadino accusa gli hot spot della disinformazione e chiede al Governo chiarimenti urgenti sul prezzo e sulla utilizzabilità delle spòrte da parte dei consumatori

Continuano a impazzare su media polemiche e fake news sui nuovi bioshopper biodegradabili e compostabili per frutta e verdura a pagamento dal 1 gennaio 2018. Il Movimento Difesa del Cittadino interviene innanzitutto per condannare la disinformazione in atto,