“Finalmente dopo l’energia elettrica e il gas, anche nel settore della telefonia gli utenti si vedranno riconoscere il diritto agli indennizzi senza essere costretti alla conciliazione o purtroppo in molti casi ai giudizi dinanzi ai giudici di pace o ai tribunali”. Lo dichiara Francesco Luongo, segretario nazionale e responsabile Dipartimento Nuove tecnologie del Movimento Difesa del Cittadino (MDC), commentando le novità introdotte nel Regolamento in materia di indennizzi applicabili nei rapporti tra utenti e operatori di comunicazioni elettroniche e di televisione a pagamento, varato dal Consiglio dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni.

“Speriamo – aggiunge Luongo – che gli operatori diano massima e rapida attuazione alle disposizioni dell’Agcom, garantendo l’effettività degli indennizzi, e siano previste sanzioni severe in caso di ritardi o mancati pagamenti”.

Data pubblicazione: 22 febbraio 2011

 

Leggi gli altri comunicati »