Il protocollo di autoregolazione volontaria in materia di contratti ed attivazioni non richieste, sottoscritto dalle associazioni dei consumatori con Edison e Sorgenia, rappresenta una nuova importante tappa per contrastare il fenomeno dei contratti truffa nel mercato libero dell’energia.
Per Francesco Luongo, responsabile dei servizi a rete MDC, “la collaborazione instaurata con due dei principali player del settore energetico è importante non solo per le maggiori garanzie riconosciute ai consumatori, ma anche per la possibilità di essere indennizzati nel caso di violazione delle regole.
A questo punto anche gli altri operatori e sopratutto gli incumbents Enel ed Eni dovrebbero avviare un confronto con le associazioni per iniziative analoghe che rafforzino le tutele previste dal Codice di condotta commerciale e dalla Delibera antitruffe varata dall’Autorità per l’energia nel 2012.
Per MDC solo una reale concertazione con gli operatori unita a regole certe nonché la vigilanza e sanzioni adeguate possono rafforzare la  debole fiducia dei consumatori che intendono rivolgersi al libero mercato confermata in un recente rapporto della Commissione Europea”.
Leggi il comunicato in pdf
07-03-2013

Facebook Comments