Firmato oggi, alla 64° Assemblea FIPE, il protocollo di intesa sulla conciliazione paritetica tra la Federazione Italiana Pubblici Esercizi (FIPE) e le associazioni dei consumatori Movimento di Difesa del Cittadino, Adiconsum e Federconsumatori. L’accordo è stato sottoscritto anche dal Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico e Presidente del Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti (CNCU), Stefano Saglia.

“E’ un passo importante nella direzione di un rinnovato rapporto di fiducia tra clienti e pubblici esercizi, ma nei prossimi mesi sarà necessario un monitoraggio congiunto sulla qualità e la trasparenza dei prezzi”. Ha dichiarato Francesco Luongo, Segretario Nazionale del Movimento Difesa del Cittadino.

Il protocollo fissa le linee guida della procedura volontaria di conciliazione paritetica delle controversie che dovessero insorgere tra Pubblici Esercizi e consumatori loro clienti. Il ricorso alla procedura, subordinato alla necessaria fase di reclamo scritto, vuole migliorare la qualità del servizio, la tutela dei consumatori, anche attraverso una sempre maggiore trasparenza dell’informazione, e non prevede alcun costo per le parti.

<DOC:1933|_blank>Scarica il protocollo di conciliazione e il regolamento (PDF)

Data pubblicazione: 26 novembre 2009

 

Leggi gli altri comunicati »