Per risparmiare sui costi del canone annuo è utile mettere a confronto i conti correnti on line. Ecco le migliori offerte con inclusa la carta di credito. I risparmiatori italiani pensano costantemente a come investire i propri soldi nel modo più conveniente. Per molte famiglie, però, è anche utile tagliare i costi del canone e scegliere i conti correnti migliori con zero spese di gestione e operatività. Grazie al comparatore di conti correnti e conti deposito SuperMoney abbiamo effettuato un confronto per trovare i prodotti più vantaggiosi con inclusi i servizi di home banking. Ecco i risultati della nostra ricerca.

Per trovare i conti correnti on line più convenienti, abbiamo inserito nel portale di comparazione i dati profilo di un utente di 35 anni che versa sul conto 4 mila euro e ha dichiarato di accreditare anche lo stipendio mensile. Oltre a questo, abbiamo specificato che desideriamo avere una carta di credito inclusa nell’offerta. Fra i conti correnti confrontati i migliori sono risultati essere quelli di Fineco, CheBanca! e Webank.

Webank è il primo risultato della ricerca effettuata con SuperMoney. Il conto corrente prevede zero spese di apertura, chiusura e gestione con inclusi i servizi gratuiti di home banking. Attraverso il sito web Webank.it, infatti, è possibile fare tutte le operazioni bancarie desiderate senza dover pagare costi aggiuntivi. Con i conti correnti on line sono compresi gratis i servizi di estratto conto, bonifici, domiciliazione bancaria e utilizzo della carta Bancomat. Inoltre, con il conto Webank è inclusa anche una carta di credito Cartimpronta One sempre a canone zero.

Il secondo risultato della ricerca è CheBanca! che offre praticamente gli stessi servizi del conto Webank con canone zero e nessuna spesa di apertura, chiusura e gestione. Anche il conto corrente on line CheBanca! include nell’offerta una carta di debito Bancomat e una carta di credito MasterCard sempre a emissione gratuita. I prelievi di contanti presso sportelli CheBanca! o di qualsiasi altra banca in Italia sono anch’essi gratuiti.

Il terzo conto più conveniente, infine, è quello proposto da Fineco, la banca on line del Gruppo UniCredit. Anche il conto corrente Fineco include tutti i servizi gratuiti di home banking e cioè versamenti, bonifici, estratto conto, domiciliazione bancaria e molto altro. Così come i prodotti descritti precedentemente, anche Fineco poi offre una carta Bancomat con prelievi di denaro gratuiti e una carta di credito su circuito MasterCard o Visa.

I costi dei servizi bancari, in Italia, sono molto alti rispetto alla media europea, ma risparmiare si può e bisogna sfruttare le banche digitali che offrono i servizi on line a zero spese. Con i comparatori sul web, come abbiamo visto, si possono confrontare i migliori conti correnti e valutare i migliori prodotti a seconda delle proprie esigenze. Un conto corrente a zero spese, in ogni caso, può essere vantaggioso sia per un lavoratore che per un giovane studente. L’importante è informarsi sempre sui dettagli contrattuali.

Perché, dunque, continuare a regalare soldi alle banche? Grazie a internet, oggi, è possibile tagliare completamente le spese di gestione del conto e avere la gestione dei propri risparmi comodamente sul proprio pc, smartphone o tablet a seconda dei casi. Informatevi sui siti web delle varie banche su tutti i servizi offerti.

Data pubblicazione: 30 gennaio 2014