La Sim  del vostro cellulare potrebbe essere “non priorizzata” per la navigazione web, questo significa una riduzione delle prestazioni del vostro cellulare in caso di sovraccarico della rete.

Il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) ha inviato stamane un esposto all’Autorità Garante nelle Comunicazioni (AGCOM) che ha già rilevato l’esistenza di questa prassi  in capo a Telecom e Vodafone nell’ambito di un monitoraggio svolto sulla qualità dei servizi, affinché ne accerti la lesività nei confronti dei clienti, naturalmente inconsapevoli di questa caratteristica del piano in fase di adesione alle offerte.

Come spiegato da Francesco Luongo, Vicepresidente MDC: “la cosiddetta traffic priorization è una qualità essenziale del servizio e come tale va adeguatamente resa nota ai clienti prima della stipula del contratto unitamente al livello di tale priorità rispetto a quello delle altre offerte dell’operatore. In queste condizioni vengono violati  i principi di trasparenza e corretta informazione degli utenti stabiliti dal codice delle Comunicazioni Elettroniche e dalla Delibera Agcom 179/03/Csp presidiati da precise sanzioni”.

L’associazione inoltre richiede sia avviata un’istruttoria per verificare la trasparenza e correttezza operata nello stesso ambito anche dagli altri operatori di telefonia mobile.

Data pubblicazione: 10 dicembre 2013

 

Leggi gli altri comunicati »