“Quando lo scorso luglio si verificarono nuovi episodi
di sequestri di “mozzarelle blu” a poco più di un mese dal primo allarme definimmo l’episodio un fatto gravissimo perché al di là del sequestro di prodotti difettosi nulla di più era stato fatto.

Oggi non ci resta che chiedere a chiara voce il perché,
a quasi un anno di distanza dai primi sequestri, ancora ci siano episodi così disgustosi, anche perché questa volta riguardano una mensa scolastica”.

Questo il commento di Silvia Biasotto, responsabile del Dipartimento Sicurezza Alimentare del Movimento Difesa del Cittadino (MDC), al ritrovamento delle mozzarelle colorate nella mensa di una scuola elementare di Genova: “Attendiamo ora sul caso aggiornamenti e risultati delle analisi della Asl di competenza nella speranza che si tratti dell’ultimo ennesimo episodio”.

Data pubblicazione: 23 marzo 2011

 

Leggi gli altri comunicati »