Smart Health Long Life

Il progetto Smart Health – Long Life è stato realizzato con il sostegno del Forum Ania Consumatori partendo dal Know-how dell’associazione sul tema della telemedicina per proseguire il percorso avviato di sensibilizzazione e valorizzazione per i cittadini ancora troppo scarsamente informati e formati circa l’utilizzo delle nuove tecnologie telematiche nella prestazione dell’assistenza sanitaria, sia tra i servizi offerti dalla medicina di base che dalle strutture sanitarie più specializzate. L’attenzione è stata portata, inoltre, sulla condizione dei non autosufficienti, con una riflessione sull’assistenza di base e sui costi pubblici e privati a carico soprattutto delle famiglie.

Le attività principali:

  • Rilevazione: è stata realizzata un’indagine socio demografica nazionale attraverso la somministrazione di un questionario ad un campione di 500 famiglie, rappresentativo della popolazione italiana. Una parte del questionario è stata dedicata alla rilevazione della conoscenza delle polizze sulla non autosufficienza. Un Comitato scientifico ha definito il questionario, coordinato l’indagine e ha fornito anche la lettura finale dei risultati.
  • Monitoraggio: è stata realizzata una mappatura dei servizi di telemedicina attivi in Italia, che ha permesso la realizzazione di una Guida Smart Health con schede infografiche che rappresentano i servizi distinti per Regione, che fornisce ai cittadini tutte le informazioni per un uso corretto e consapevole delle tecnologie informatiche e telematiche nella sanità, dalle opportunità informative, all’accesso alle strutture e ai servizi all’utilizzo. La Guida è stata diffusa per via telematica agli oltre  30.000 soci MDC e tutti gli  stakeholder.
  • Informazione e sensibilizzazione: è stato attivato uno sportello virtuale attraverso il quale un esperto in salute online ha fornito assistenza ai cittadini rispondendo ai quesiti riguardo i servizi di telemedicina, gli stili sani di vita, la prevenzione del rischio nella salute. Inoltre informazioni e approfondimenti riguardo la telemedicina sono stati diffusi attraverso una Newsletter on line mirata a iscritti MDC e contatti ma anche agli addetti ai lavori in ambito sanitario. Per  una maggiore diffusione è stato realizzato un numero dedicato di  Diritti&Consumi sul progetto, distribuito attraverso le 70 sedi territoriali MDC.

Il 2 marzo a Milano verrà presentato il Dossier Smart Health – Long Life, durante un Convegno pubblico centrato sui risultati dell’indagine e sullo stato dell’arte della previdenza integrativa e sanitaria in Italia.